Xiaomi: elenco smartphone a rischio di brick con cambio ROM (China/Global)

Dopo l’annuncio di Xiaomi per quanto riguarda il rischio di Brick, nel caso di passaggio da ROM MIUI China a ROM Global, andiamo a vedere la lista dei terminali ufficialmente interessati nel caso fossero destinati esclusivamente al mercato Cinese.

cosa è anti-rollback Xiaomi

Ricordiamo che il rischio di Brick irreversibile esiste solo se i device hanno il Bootloader bloccato e se, in questo caso, proviamo a cambiare ROM. Questo rischio non si estende a tutti gli smartphone Xiaomi, ma riguarda soltanto i dispositivi più recenti, non etichettati Global. Infine, il pericolo di brick esiste anche con il tool Mi Flash, ma vedremo più avanti.

Indice

Xiaomi: elenco smartphone a rischio brick

Di seguito la lista con tutti gli smartphone Xiaomi che rischiano il brick, con relativo nome in codice

  • Xiaomi Mi 6X (“wayne”)
  • Xiaomi Mi 8 (“dipper”)
  • Xiaomi Mi 8 EE (“ursa”)
  • Xiaomi Mi 8 SE (“sirius”)
  • Xiaomi Mi 8 Lite (“platina”)
  • Xiaomi Mi 8 Pro (“equuleus”)
  • Xiaomi Mi Max 3 (“nitrogen”)
  • Xiaomi Mi Mix 2S (“polaris”)
  • Xiaomi Mi Pad 4/Mi Pad 4 Plus (“clover”)
  • Xiaomi Poco F1/Pocophone F1 (“beryllium”)
  • Xiaomi Redmi Note 5A (“ugg”)
  • Xiaomi Redmi Y1 Lite (“ugglite”)
  • Xiaomi Redmi Y2/Redmi S2 (“ysl”)
  • Xiaomi Redmi 5 (“rosy”)
  • Xiaomi Redmi 5A (“riva”)
  • Xiaomi Redmi 6 (“cereus”)
  • Xiaomi Redmi 6A (“cactus”)
  • Xiaomi Redmi 6 Pro (“sakura” and “sakura_india”)
  • Xiaomi Redmi Note 5/Redmi 5 Plus (“vince”)
  • Xiaomi Redmi Note 5 Pro/Redmi Note 5 AI (“whyred”)
  • Xiaomi Redmi Note 6 Pro (“tulip”)

Come cambiare ROM evitando il brick

Se siete in possesso di uno smartphone presente in questa lista, il miglior metodo per cambiare ROM è il classico sblocco del bootloader e flash della custom Recovery TWRP.

Leggi: Come installare la recovery TWRP su Xiaomi con anti-rollback

Così potrete passare tranquillamente da una ROM all’altra o flashare altre custom ROM senza alcun rischio di brick (leggi: quale ROM scegliere per Xiaomi?). Se preferite, potete usare anche il tool ufficiale di Xiaomi, Mi Flash, ma qui dovete prestare attenzione. Il tool ha diverse opzioni di flash: clean all, save user data e clean all and lock. Prima di flashare la ROM, dovete assicurarvi che la prima opzione sia spuntata; la terza (clear all and lock), infatti, dopo il flash bloccherà nuovamente il bootloader, causando brick in modo irreversibile.

Cosa succede passando da una ROM all’altra con bootloader bloccato?

In caso contrario, cioè con bootloader bloccato, dopo il passaggio da una ROM all’altra vi ritrovereste letteralmente bloccati nella MI Recovery con il seguente messaggio: This MIUI version can’t be installed on this device.

Xiaomi: elenco smartphone a rischio di brick

In questo caso, ad oggi, nessun tool (incluso Mi Flash) potrà far resuscitare il vostro smartphone! L’unico modo per recuperare il dispositivo è la modalità EDL (Emergency Download Mode), che sfortunatamente è stata bloccata da Xiaomi, e di conseguenza sarà necessario rivolgersi ad un centro autorizzato Xiaomi.

Dove comprare smartphone Xiaomi?

Di recente Xiaomi è arrivata anche in Italia e sebbene i prezzi non siano in linea con quelli online, negli store fisici è ormai facile trovare dispositivi Xiaomi. Giusto per citarne qualcuno: MediaWorld, Carrefour, Coop, Esselunga, Trony, Auchan e tanti altri, oltre ai due centri autorizzati a Milano. Online, invece, è possibile acquistare su Unieuro, Euronics, Expert e ovviamente Amazon (nel canale Telegram dedicato trovate tutte le offerte).

Per quanto riguarda l’importazione dalla Cina, invece, dobbiamo prestare attenzione alla ROM installata. Nel caso abbia la ROM Global ufficiale, non corriamo alcun rischio. Di solito è ben visibile sulla scatola dello smartphone. Qualche rivenditore però fa il furbo, installando ROM farlocche; in questo caso il prezzo è parecchio più basso rispetto al prezzo normale. Quindi fate attenzione alle super offerte e prima di acquistare controllate bene nella pagina, cercando informazioni riguardo bootloader bloccato/sbloccato, aggiornamenti OTA, etc.

In caso di incertezze, potete tranquillamente chiedere nel nostro gruppo Telegram, dove cercheremo di chiarire ogni vostro dubbio!

Una volta avevo una vita. Ora ho uno smartphone e una connessione Wi-Fi.

InTheBit - Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni