Inizia il nostro speciale su Xposed framework: un applicazione che ci permetterà di apportare modifiche al framework con lo scopo di eseguire moltissime personalizzazioni della nostra ROM.

queste personalizzazioni sono abbastanza profonde: si può infatti variare la risoluzione dello schermo, la densità di pixel per ogni applicazione, modificare l’aspetto della statusbar, abilitare la registrazione delle chiamate e molto altro ancora: per far ciò, dovremo scaricare diversi moduli che attiveremo in base alle nostre necessità. l’applicazione ha bisogno dei permessi di root abilitati e, dal momento che va a modificare alcuni file importanti di sistema, è d’obbligo un Backup prima di procedere (consigliato un Nandroid Backup); come al solito non mi assumo responsabilità di danni causati al vostro terminale, questa guida ha l’obiettivo di illustrare i vari passaggi per l’installazione di Xposed e approfondire ogni modulo collegato all’applicazione stessa in modo da aiutare chiunque abbia intenzone di eseguire queste operazioni.

REQUISITI

  • permessi di Root abilitati
  • sistema operativo android JellyBean (4.1/4.2/4.3)
  • Custom ROM basata su android JellyBean

ATTENZIONE: non installare su ROM MIUI e sue derivate perchè è incompatibile, il vostro terminale andrà in bootloop! 

INSTALLAZIONE:

vediamo come installare Xposed Framework e successivamente abilitare i vari moduli:

  • Scaricare l’APK XposedInstaller (versione 2.2)
  • Installarlo come un normale APK quindi da un gestore file (consiglio ES File Explorer)
  • avviata l’app andiamo nella sezione Framework, clicchiamo “Installa/aggiorna” (concediamogli i permessi di root quando richiesto)

xposed framework

Adesso non ci resta che riavviare e avremo terminato l’installazione.

MODULO APP SETTING

passiamo ad approfondire il primo modulo (per gli altri moduli ci saranno articoli dedicati)

questo modulo abilita una serie di personalizzazioni specifiche per ogni applicazione installata, quindi potremo ad esempio abilitare il fullscreen per il Browser e diminuire i DPI per un altra app.

per installarlo:

  • Scaricare il modulo APPsetting (versione 1.5)
  • installarlo come un normale APK
  • Abilitare il modulo da Xposed Installer recandoci nella sezione Moduli e spuntando la checkbox accanto al nome del modulo
  • Riavviare

xposed framework

adesso avremo nel drawer l’icona app setting, basterà avviarla e scegliere l’applicazione da modificare:

xposed

 

ecco alcuni esempi sul risultato ottenuto modificando i DPI dell’applicazione whatsapp (nell’esempio DPI impostato a 250)

xposed xposed

 

Oltre ai DPI è possibile permettere all’applicazione di andare il fullscreen (nasconde la status bar), è possibile mostrare l’applicazione quando lo schermo è bloccato e gestire anche le sue notifiche.

Seguiteci, nel prossimo articolo analizzeremo altri moduli Xposed.