Su questo blog è stato trattato più volte l’argomento riguardante Xposed Framework e i propri moduli, ma adesso ho pensato di aprire una rubrica dedicata a questi moduli e quindi al modding Android e ne parlerò ogni weekend. Non ci sarà quindi un giorno preciso, ma tra venerdì e domenica pubblicherò un articolo che descriverà nel dettaglio uno o più moduli e, probabilmente, anche altri argomenti relativi comunque al modding.

Se non conoscete ancora Xposed Framework, potete leggere l’articolo introduttivo e la guida all’installazione. Ovviamente è necessario avere i permessi di root.

Iniziamo questa rubrica con XHaloFloatingWindows, un modulo di cui ci ha già parlato Pietro, ma che a mio parere merita più attenzione.

Come è possibile intuire dal nome, XHaloFloatingWindows permette di trasformare le finestre delle applicazioni in vere e proprie finestre fluttuanti, ottenendo dunque il famoso multi-window. Dopo aver installato e attivato questo modulo, questo ci avviserà che sarà possibile ottenere le finestre fluttuanti delle applicazioni di cui riceviamo le notifiche tramite applicazioni presenti sul Play Store.
In realtà è possibile avere le finestre fluttuanti anche senza installare ulteriori app, e non solo per le app di cui riceviamo le notifiche, ma per tutte le app! Vediamo come..

Ricordo che è necessario installare e abilitare il modulo tramite Xposed Framework, quindi riavviare il terminale per far funzionare questo e tutti i moduli.
Avviando XHaloFloatingWindows possiamo configurare quali app dovranno aprirsi in un popup, le dimensioni che dovrà avere quest’ultimo, la trasparenza e tanto altro. Vediamo qualche impostazione.

Attenzione: non giocate molto con la trasparenza, potreste non vedere più le finestre se impostate un valore molto basso!

Nella schermata di avvio abbiamo le impostazioni base del popup.

XHaloFloatingWindows

  • Finestra Popup: possiamo impostare l’opacità, le dimensioni e in quale parte dello schermo il popup verrà mostrato.
  • Grandezza della Finestra Popup: come è facile dedurre è possibile impostare le dimensioni standard con le quali si avvierà il popup
  • Comportamento del Popup: possiamo gestire come far apparire la tastiera, se far sì che le applicazioni rimangano nel Task Manager o no, creare una Whitelist e una Blacklist e scegliere quali di queste liste aprire in un popup e quali no.
  • SystemUI Mods: con le impostazione presenti in questa scheda possiamo aggiungere una voce alle notifiche presenti nell’area notifiche, che con una pressione prolungata mostreranno l’opzione per aprirla in un popup; possiamo invertire questa opzione, in modo che con un normale tap l’app venga aperta in un popup e con un tap prolungato si attivi la voce ‘apri normalmente’.
    XHaloFloatingWindows-xhalo
  • Statusbar Taskbar mostra le applicazioni usate di recente
    XHaloFloatingWindows-task

Se tramite il tasto in alto scegliamo invece Mobilità & Ridimensionabilità sarà possibile personalizzare ulteriormente l’aspetto e il comportamento del pupop. Dopo aver attivato queste opzioni tramite l’apposito switch On/Off possiamo personalizzare:

  • Barra del Titolo: scegliere se far apparire o no un ulteriore barra sopra il popup e relative configurazioni
  • Moving Setting: per salvare l’ultima posizione del popup e per far sì che le finestre aperte dalla stessa app abbiano la stessa dimensione
  • Opzioni Ridimensionabilità: per attivare effetti di spostamento, come il ridimensionamento in tempo reale o la Snap-in per ‘incollare’ le finestre ai bordi del display durante lo spostamento (cioè come avviene su Linux o su Windows)
  • Triangolo: permette di impostare e configurare un triangolo che verrà mostrato in basso a sinistra del popup, utile per spostare o ridimensionare quest’ultimo.
  • Quadrato: come il precedente, ma sulla destra
  • Bordi: come dice il nome stesso, è possibile impostare se mostrare o no i bordi attorno alla finestra fluttuante, il colore e la larghezza.
  • Other Settings: infine per scegliere se mostrare l’app nell’area notifiche una volta minimizzata, se usare lo stesso colore nella barra del titolo (richiede il modulo Tinted StatusBar), etc.

Ed ecco come può apparire un popup
XHaloFloatingWindows-popup

Per finire, tramite Area test possiamo avviare qualche app per prova o raggiungere il thread XDA per ricevere supporto.

Download | Link

Questo è uno dei miei moduli preferiti, molto utile in display più ampi e al contrario difficile da gestire su display di dimensioni contenute. L’applicazione è stata provata su CyanogenMod 11 e funziona su gran parte delle ROM. Può funzionare anche su MIUI, ma ATTENZIONE non è possibile usare Xposed Framework in quanto il vostro terminale andrebbe in bootloop! In alternativa dovrete usare infatti WSM Tools.

La prossima settimana parlerò di GravityBox, un modulo molto interessante per personalizzare nel minimo dettaglio il nostro dispositivo. Se avete qualche dubbio o richiesta di qualche modulo in particolare fatemelo sapere nei commenti!
Alla prossima 😉

Leggi anche: