Il lavoro dell’immagine e dei contenuti

Il web designer si occupa dell’aspetto grafico e del coinvolgimento emotivo di siti Web relativi al consumo e alla vendita. Mette un freno ai problemi relativi all’aspetto della comunicazione dei suoi clienti e agisce all’occorrenza su specifiche controversie relative agli aspetti e ai contenuti dei clienti che segue.

Un buon Web Designer è colui che riesce a valorizzare l’identità del marchio adattandolo perfettamente al web e quindi senza eccedere né tanto meno ridurne il potenziale. Il marchio è infatti il modo di sfruttare i punti di forza di un attività il tutto conoscendo a menadito le opzioni che offre la tecnologia. Altre specifiche qualità e potenzialità del Web Designer si ritrovano nelle seguenti mansioni:

  1. La frequente comunicazione e collaborazione con il proprio gruppo di lavoro e con i clienti al fine di realizzare siti che risultino accattivanti per la loro grafica.
  2. Riescano ad ottenere un valido impatto visivo.
  3. La semplicità è un altro requisito richiesto, le pagine Web devono necessariamente essere scorrevoli e semplici nella navigazione.
  4. Riuscire a far andare a braccetto Design-Grafica e Comunicazione in maniera anche qui scorrevole, d’impatto ma senza esagerare a meno che non sia il tema trattato altrettanto esagerato, tutto ciò attraverso continui aggiornamenti da effettuare e studi anch’essi continuativi al fine di utilizzare le tecnologie migliori e all’avanguardia per una migliore resa dei siti stessi.

Oltre a ciò le sue funzioni prevedono diversi altri compiti che vengono svolti assieme ad un team. Ma non sempre, talvolta infatti un Web Designer lavora solo e questo comporta una mole di lavoro aumentata.

web designer

Perché un costante aggiornamento è necessario al Web Designer. La storia dei siti Web

Se ripensiamo alla storia delle pagine Web dedicate a servizi erogati o all’apparato delle vendite ci rendiamo conto che in pochi anni si è passati dai siti-blog vetrina dove ci si presentava e si presentavano una manciata di prodotti inserendo magari una mail di contatto o un numero di cellulare dedicati all’eventuale clientela a luoghi ben tutelati dove fare acquisti diretti con pagine e pagine web da scorrere e con tantissime informazioni utili al pubblico. Internet ha fatto passi in avanti con i piedi da gigante e di conseguenza anche chi studia e lavora con le pagine web deve tenersi costantemente aggiornato per proporre sempre la soluzione e-commerce ideale al cliente.

La meta del Web Designer resta comunque quella di coniugare le esigenze del cliente con quelle degli utenti e per fare ciò deve:

  1. Sapere quale tecnologia impiegare per coniugare tutte le aspettative
  2. Discutere con i clienti costantemente
  3. Tradurre in un linguaggio specifico le richieste di questi ultimi calcolando anche il pubblico nel contempo
  4. Dare prova di saper coniugare aspetto-forma e sostanza
  5. Progettare e organizzare i componenti migliori per la navigazione che deve – come detto – risultare scorrevole
  6. Progettare dapprima i componenti grafici con appositi programmi (es. Photoshop) e renderli poi utilizzabili dal e sul sito.
  7. Saper utilizzare il linguaggio HTML e non solo per preparare il layout delle pagine.
  8. Scegliere – su richiesta del cliente e traducendo sempre i suoi pensieri – l’intera grafica delle pagine Web, attraverso i colori, il layout, il o i caratteri da impiegare, le immagini, i componenti vari.
  9. Come abbiamo già accennato in precedenza, tutto il lavoro fin qui svolto deve assolutamente essere coerente e scorrevole, infatti anche l’attenzione del lettore e del pubblico deve essere catturata e tenuta.
  10. Infine un aspetto che raramente si tiene in considerazione, chi crea un sito web dopo deve occuparsene e mantenerlo apportando quando occorre le modifiche necessarie, aggiornarlo e infine curandone ogni aspetto.

 

Fonte: Realizzazione siti Foggia – Etucisei.it