washappChi di noi non ha mai avuto problemi con il bucato, almeno una volta nella vita (o anche più spesso)? Parliamo di camicie entrate nel cestello della lavatrice candide e uscite da esso color rosa confetto, magliette bianche o chiare ingrigite da innumerevoli lavaggi con capi scuri, ma anche magliette che una volta tirate fuori dall’oblò risultano non essere più della vostra taglia, e chi più ne ha più ne metta.

È per persone come noi, perennemente in lotta con lavatrici, bucati mai asciutti e capi d’abbigliamento mai pienamente profumati di fresco e pulito che nasce Washapp, la prima applicazione interamente dedicata al lavaggio dei nostri capi di abbigliamento in lavatrice.

Ma come funziona questa app per Android? 
La sua forza si basa sul vastissimo database di cui dispone, nel quale si possono selezionare i capi di abbigliamento da lavare che vogliamo inserire nel cestello.
Nella sua memoria sono presenti oltre 4mila elementi potenzialmente lavabili, ad esempio abiti, biancheria, scarpe, tappeti. Basta effettuare questa operazione, e dopo pochi secondo l’app risponde.

Washapp è in grado di dirci a quale temperatura lavare il bucato, ma anche quale programma di lavaggio utilizzare e quale tipologia di detersivo è consigliabile usare, grazie alla sezione Consigli: anti allergici o detersivi per il bucato scuro o delicato, non solo l’applicazione saprà consigliarci quello migliore ma ci suggerirà le marche più conosciute e quindi garantite. Gli stessi detersivi poi, sarà possibile acquistarli sempre tramite smartphone da siti come CasaHenkel.it, che permette la vendita al dettaglio dei detersivi per lavatrice e non solo.

Inoltre, per le macchie più ostinate ed avvilenti, esiste addirittura una sezione specifica, ‘Smacchia’, che permette di selezionare l’origine della macchia incriminata, ad esempio olio, caffè, vino o erba, suggerendo il trattamento più adatto per rimuoverla, inserendo la qualità e foggia del tessuto, nonché il colore dell’indumento macchiato.

È presente inoltre una sezione ‘Simboli‘, che permette di fare finalmente luce sull’arcano significato di tutti i simboli presenti sulle etichette dei vari capi di abbigliamento a proposito del loro lavaggio.

Come se non bastasse, l’app fornisce anche consigli su quando e come stendere il proprio bucato, consultando in autonomia il servizio meteo in tempo reale…nuvole e pioggia in arrivo potrebbero danneggiare il vostro bucato appena lavato!

Studenti fuorisede, single da anni incapaci di indossare un capo d’abbigliamento profumato e fresco, non avete da adesso più scuse da adesso. Per scaricare l’applicazione è sufficiente cliccare qui.

Buon divertimento, e soprattutto…
Buon lavaggio!