L’attuale top di gamma di casa Ulefone è in saldo su EverBuying per una sola settimana, dal 14 al 21 luglio. Qui la promozione.

Se sarete fortunati (e veloci) potrete acquistarlo qui a 159 euro anziché 392 (prezzo ufficiale), ma se non riuscite a cogliere l’occasione, visto il limitato numero di pezzi, potrete pur sempre acquistarlo per 203 euro qui. Spendendo questi 40 euro in più, avrete però ben 4 regalini da Ulefone:

  • Una cover ultrasottile in TPU
  • Una pellicola in vetro temperato
  • Spese di spedizione gratuite
  • Ben 2 anni di garanzia

“Il prezzo è davvero allettante”, sarà il vostro pensiero dopo aver letto qui sotto le specifiche di questo device appena immesso nel mercato.

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Con un design che richiama senza ombra di dubbio quello di Iphone 6 Plus e Meizu MX 4, Ulefone Be Touch 2 è dotato di uno schermo IPS HD da 5,5” rivestito di Gorilla Glass 3 e incorniciato da dei bordi in alluminio, la backcover è realizzata in plastica e la batteria (da 3050 mAh) è rimovibile.

L’OS di cui è dotato questo prestante Phablet dal supporto dual-sim è Android Lollipop 5.1 puro, senza troppe personalizzazioni da parte del produttore.

La componentistica interna promette buone prestazioni: processore octa-core a 64 bit MediaTek MT6752 con frequenza massima di 1.7GHz, 3GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile di ulteriori 64 giga.

Il comparto fotografico è ricco: 13 MP di camera posteriore e 5 MP di camera anteriore con flash, sia gli amanti dei selfie che i fotografi occasionali saranno soddisfatti dagli obbiettivi di marca Sony montati su questo device.

Parliamo ora di optional, e per la felicità di molti, Ulefone ha introdotto nel suo nuovo top di gamma la scansione delle impronte digitali, il sensore è situato all’interno del tasto Home, che non a caso è un tasto fisico, sono presenti anche il tasto Menù e il tasto Back in stile soft touch.

Un’altro felice optional è la compatibilità col Quick Charge, in soli 15 minuti di carica si ottiene un 35 % circa di autonomia, che in alcune giornate può fare davvero comodo.

Per quanto riguarda la connettività è bene mettere in risalto il dual 4G di cui è dotato il dispositivo (essendo un dual-sim), inoltre grazie a MediaTek la gestione delle sim è molto semplice e permette lo switch “a caldo” del 4G da una sim all’altra, cosa che sembra essere scontata per un dual-sim ma non lo è per il semplice fatto che la maggior parte dei dispositivi con un duplice slot per la sim card non integrano questa funzione.

Una nota di demerito, a mio parere, va alla banda nera in stile HTC che separa i tasti dal display, credo davvero che sia inutile nonché antiestetica. Curiosa invece la scelta di posizionare tutti i tasti sul lato sinistro del device lasciando “pulito” il lato destro, per i mancini sarà sicuramente piacevole.

Questo dispositivo fa al caso vostro? Dateci il vostro parere, e se volete, proponete altri terminali che secondo voi hanno un miglior rapporto qualità/prezzo