In questo articolo elencheremo alcune alternative ai software windows, in modo da aiutare chiunque si avvicini all’open source installando per la prima volta una distribuzione GNU/Linux.

il mondo open source offre una miriade di software che competono, e molte volte superano l’equivalente closed source, oramai le necessità dell’utente medio vengono ampiamente soddisfatte con le distribuzioni Linux: cercheremo di elencare software facilmente reperibili e installabili da chiunque con pochi click, prediligendo le applicazioni preinstallate in Ubuntu.

Se volete segnalare altre applicazioni non incluse nell’articolo, commentate questo articolo, il quale verrà aggiornato periodicamente; per installare le applicazioni selezionare “Ubuntu Software Center” dal menù e utilizzare la casella di ricerca per trovare il software desiderato.

MASTERIZZAZIONE

Per la masterizzazione di CD/DVD in generale, non abbiamo bisogno di alcun software aggiuntivo in quanto quello già presente nelle distribuzioni Linux fa il suo dovere, risultando molto più completo di quello integrato in Windows.

Brasero è il programma di masterizzazione integrato in Ubuntu, ci permette di:

  • Creare CD Audio
  • Creare CD Dati
  • Creare DVD Video
  • Masterizzare 1:1
  • Masterizzare Immagini

Furius ISO è una delle alternative a Daemon Tools, per la gestione/montaggio delle immagini ISO, IMG, BIN, MDF e NRG ma non solo, permette anche di masterizzare direttamente su disco ottico le immagini ISO e IMG.

CLIENT MAIL

per quanto riguarda la gestione delle nostre caselle Email, ritroviamo Evolution, molto simile graficamente ad Outlook e perfettamente integrato in Gnome, oppure possiamo optare per il famosissimo Thunderbird sviluppato da Mozilla con il vantaggio di essere multipiattaforma, installabile quindi su tutti i più famosi sistemi operativi.

PLAYER VIDEO

l’alternativa a Windows Media Player la conosciamo già tutti e si chiama VLC, il miglior software multimediale multipiattaforma a cui possiamo dare in pasto qualsiasi formato video o audio: riproduce, infatti, la maggiorparte dei codificatori senza bisogno di codec pack, se un file non viene riprodotto da VLC allora possiamo stare certi che non verrà riprodotto neanche da windows media player 🙂

PLAYER AUDIO

per la gestione dei nostri brani musicali possiamo utilizzare Rhytmbox, programma open source ispirato ad Itunes, che nulla ha da invidiare a Windows Media Player, scritto in GTK, quindi perfettamente integrato in Ubuntu con molteplici funzionalità:

  • Ricercare e riordinare i brani musicali
  • Supporto alla radio via Internet
  • Creazione e gestione delle Playlist
  • Trasferire e riprodurre musica da tutti i  dispositivi che utilizzano il protocollo MTP e USB Mass Storage
  • riprodurre, rippare e masterizzare Cd Audio
  • Acquistare tracce e album musicali Online tramite negozi virtuali come ad esempio Ubuntu One Music oppure gestire i nostri file acquistati su Google Play Music

un’altro ottimo software per la gestione dei brani musicali è Amarok, il top di questa categoria, specifico per l’ambiente grafico KDE, quindi se utilizzate una distro che integra questo ambiente grafico come ad esempio Kubuntu la scelta è d’obbligo!

 VISUALIZZATORE IMMAGINI

Gthumb è un programma per la gestione/editazione delle immagini permette di effettuare in maniera molto intuitiva alcune modifiche di base come:

  • rotazione e ridimensionamento dell’immagine
  • cropping
  • aggiunta di filtri alle immagini: regolazione di colore, luminosità e contrasto
  • esportazione album fotografici sul web applicando vari template

SUITE OFFICE

Oramai si sono delineate alcune ottime alternative a Microsoft Office che aprono la strada ad un possibile utilizzo dell’open source anche in realtà professionali

Libre Office è la suite office di Ubuntu, integra:

  • Writer – elaboratore di testi
  • Calc – foglio elettronico
  • Impress – software per la creazione di presentazioni
  • Base – software per la gestione dei database
  • Draw – software di grafica vettoriale
  • Math – software per l’elaborazione di formule matematiche

Libre office supporta svariati formati documento, compresi quelli proprietari Microsoft, quindi non vi è alcun problema compatibilità nella visualizzazione di documenti creati con Windows e viceversa.

EDITING IMMAGINI AVANZATO

Per un utilizzo professionale è ancora difficile ritrovare un’alternativa a photoshop, per l’editing delle immagini su Ubuntu potremo sicuramente sbizzarrirci con Gimp: programma opensource multipiattaforma che permette di svolgere moltissime operazioni di editing avanzato; permette di gestire quasi tutti i formati immagini, compresi pdf e RAW, inoltre con l’aggiunta di alcuni script è possibile ampliare ulteriormente le sue funzionalità come ad esempio aggiungere il supporto alla quadricromia CMYK o l’aggiunta di ulteriori filtri da applicare alle immagini.

Gimp sta avendo sempre maggiore successo anche in determinate  realtà professionali e fra gli appassionati di fotografia, non eguaglia photoshop sotto ogni aspetto ma è sicuramente l’alternativa migliore, ricordiamoci che è un programma open source realizzato da sviluppatori volontari e completamente gratuito, che offre le stesse funzionalità di un programma realizzato da Adobe che costa svariate centinaia di euro, il che è lodevole.

Altro programma  di grafica avanzata è INKSCAPE, che permette la realizzazione di disegni vettoriali: si contrappone ad Adobe Illustrator e CorelDraw ed è basato sul formato standard SVG (Scalable Vector Graphics).

 INKSCAPE rispetta pienamente gli standard W3C XML, SVG e CSS2 e può importare da diversi formati come EPS, Postscript, JPEG, PNG, BMP e TIFF ed esportare in PNG ed in altri formati basati su vettori multipli.

Per gli appassionati di fotografia che hanno bisogno di lavorare con immagini di tipo RAW troveranno Rawtherapee una buona alternativa ai programmi più blasonati closed source come Adobe Photoshop Lightroom, come il resto degli altri software elencati in questo articolo è completamente gratis ed ha molte funzionalità, tra le quali quella di leggere, modificare e convertire formati RAW proprietari.

SOFTWARE CAD

Draftsight è un’ ottima alternativa ad Autocad LT: offre tutti gli strumenti necessari per lavorare con la grafica 2D in maniera professionale,  permette la lettura/scrittura dei file in formato DWG/DXF, può esportare i file creati in jpg, png, pdf, svg ma per un elenco completo delle sue numerose funzionalità consultate il sito ufficiale di Draftsight, per installarlo invece, selezionate la versione del software compatibile con la vostra distribuzione Linux da questa pagina.

per la grafica 3D purtroppo, Autocad full, rimane l’unico software davvero valido che non ha ancora un degno concorrente nel mondo GNU/Linux a causa del formato proprietario (DWG) che oramai è diventato uno standard (non in senso stretto del termine) per il disegno CAD.

 

Segnalateci altre alternative ai software Windows, per qualsiasi altro dubbio o richiesta utilizzate i commenti.