E siamo giunti all’ultimo “episodio” (chiamiamolo così) di “Alla scoperta delle funzioni della CyanogenMod”, oggi vedremo come personalizzare al meglio la nostra CM.

cyanogenmod

Andando in impostazioni sotto le reti troviamo la categoria “Personalizzazione”, come vedremo le opzioni sono vaste:

pers

Vediamo che nella sezione Home Page è la default classica di Android KitKat che consente di selezionare il proprio launcher preferito

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

home

In “Schermata di sblocco” ci sono varie opzioni; come la configurazioni di scorciatoie di sblocco per accedere a un programma direttamente dalla lockscreen, la sicurezza della lockscreen, i widget.

Poi troviamo i Temi, caratteristica molto interessante, possiamo personalizzarli come più ci piace, e sono scaricabili anche dal Play Store, impostabili dal menù Temi

themes

La sezione “Interfaccia” ci consente di personalizzare la statusbar, il pannello notifiche e il pannello impostazioni rapideinterface1rapidsetting

(impostazioni tile rapidi)

demostration

(tile rapidi)

statusbar

La CyanogenMod ha di default le “Opzioni Sviluppatore” e “Prestazioni” disabilitate: attiviamole andando in impostazioni, poi in Info sul Dispositivo, e premendo più volte su Versione Build o Versione CyanogenMod, in questo modo, nelle Prestazioni, potremmo settare il governor della CPU, fare Underclock, e Overclock (se il kernel lo consente), nelle opzioni sviluppatore una impostazione interessante direi è quella di poter impostare il riavvio avanzato: nel menù riavvio potremmo selezionare se far riavviare il telefono in 3 diversi modi:

  • Riavvio Normale
  • Recovery
  • Download Mode/Fastboot

Beh, che dire un’ottima ROM, ma le impostazioni di personalizzazioni sono scarse:

Se amate personalizzare la vostra ROM guardate qui!

Visto che domani è 1 Maggio… Auguri a tutti i lavoratori 😀