In questa guida vedremo come far rinascere il Samsung S4 Mini grazie ad una delle custom ROM più conosciute e usate, ovvero CyanogenMod 13 ufficiale, basata sull’ultima versione di Android, cioè Android Marshallow 6. Ho analizzato per circa un mese le potenzialità di CM 13 sullo smartphone di un’amica e posso dire che, grazie ad Android 6 Marshmallow, il suo Samsung Galaxy S4 Mini ha ottenuto un’ottima fluidità, buone prestazioni e – tutto sommato – una discreta durata della batteria rispetto alla ROM proprietaria TouchWiz. Perciò, senza perderci in chiacchiere, andiamo a vedere come fare per installare Android 6 Marshmallow sul Samsung S4 Mini.

ATTENZIONE: Seguendo questa guida perderai la garanzia. Inoltre questo procedimento potrebbe danneggiare il tuo smartphone. InTheBit non si assume alcuna responsabilità.

Guida: come installare Android 6 Marshmallow su Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9190 o GT-I9195

Samsung Galaxy S4 Mini Android 6 Marshmallow

L’installazione di una custom ROM su Samsung Galaxy S4 Mini è molto semplice e questa guida è valida sia per la variante GT-I9190 sia per GT-I9195. Non è richiesto lo sblocco del bootloader, in quanto non è bloccato, quindi tutto ciò che bisogna fare è: flash di una custom recovery tramite Odin e installazione della nuova ROM via recovery, in questo caso la CyanogenMod 13; la procedura vale per qualsiasi altra ROM.

È necessario che la batteria abbia una buona percentuale di carica, inoltre è necessario il cavo USB (preferibilmente originale) e i seguenti file da scaricare sul proprio PC:

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

  • Odin | Download
  • Recovery CWM Samsung S4 Mini | Download
  • ROM CyanogenMod Samsung S4 Mini GT-I9190 | Download
  • ROM CyanogenMod Samsung S4 Mini GT-I9195 | Download
  • GApps Android 6 | Download (scaricate pico, nano o micro a causa delle dimensioni)

La ROM bisogna sceglierla in base al modello del vostro smartphone, visibile in Info sul telefono nelle Impostazioni.

Flash CWM su Samsung Galaxy S4 Mini

Per prima cosa è necessario scompattare sia Odin che la recovery CWM. All’interno del primo troverete l’eseguibile pronto all’uso, senza installazione. L’interfaccia si mostrerà più o meno così:

Odin

All’interno dell’archivio della recovery, invece, troverete un file con estensione “.tar”, estraetelo in una cartella, servirà dopo. Adesso che tutto è pronto, ecco cosa bisogna fare per installare la recovery:

  • Spegnere il Samsung S4 Mini e avviarlo in Download Mode, tramite la combinazione di tasti: Volume giùHome Power
  • Avviare Odin, quindi collegare il telefono al PC e attendere l’installazione dei driver
  • Non appena il telefono sarà riconosciuto, la casella indicata nella foto seguente si colorerà di blu
    Odin
  • Adesso bisogna premere il tasto AP e scegliere il percorso in cui è stata estratta la recovery CWM
  • Infine premere Start e attendere la fine del flash; su Odin il primo riquadro si colorerà di verde e mostrerà “PASS”, mentre il Galaxy S4 Mini si riavvierà.
    Odin

Nota: adesso andremo a installare CyanogenMod, è consigliato creare prima un Nandroid Backup, utile nel caso in cui l’installazione della ROM non andasse a buon fine.

Installazione CyanogenMod 13 Samsung S4 Mini

Ora che abbiamo la nostra custom recovery, possiamo finalmente flashare una nuova ROM. Ho scelto la CyanogenMod 13 perché supporta ufficialmente il Samsung S4 Mini, è basata su Marshmallow e non ha dato grossi problemi; ha trasformato completamente un dispositivo che sembrava ormai da rottamare!

La procedura per installare Android 6 su Samsung Galaxy S4 Mini è molto semplice e ovviamente perderete tutti i dati del dispositivo, media esclusi:

  • Copiate la ROM e le GApps sul dispositivo (così come li avete scaricati, con estensione “.zip”)
  • riavviate il telefono in recovery mode. Da spento, accenderlo con la seguente combinazione di tasti: Volume su Home Power
  • spostatevi grazie al bilanciere del volume sulla voce Wipe data/factory reset e selezionatela con il tasto Home, quindi confermate
  • al termine tornate indietro e selezionate Install zip from sdcard, quindi selezionate il percorso in cui avete copiato la ROM e confermate
  • la stessa procedura va ripetuta per le GApps
  • Al termine selezionate la voce reboot system now e attendete l’avvio

Fatto! Il primo avvio può richiedere parecchi minuti, quindi aspettate. La ROM potrebbe presentare qualche piccolo bug in quanto è ancora una Nightly. Ciò significa che ogni giorno riceverete un nuovo aggiornamento, che vi Sconsiglio di scaricare a meno che non riscontriate problemi nella versione installata. Aspettate invece le versioni Snapshot e infine quella Stable.

La fotocamera funziona parecchio bene e la batteria raggiunge anche le 3 ore di schermo, come potete vedere dagli screen seguenti (batteria originale, 2 anni di vita). Se volete altre informazioni, curiosità o chiarimenti, servitevi dei commenti (ho fatto anche la rima).