In questo articolo installeremo la Recovery TWRP e abiliteremo i permessi di root sul Nexus 7 2012, in modo da porre le basi per poter cambiare kernel e ROM a questo Tablet, che, nonostante qualche annetto in più rispetto ad altri dispositivi, con un po di modding riesce tranquillamente a competere e superare molti dei suoi concorrenti piu recenti.

NB: QUESTA GUIDA POTREBBE CAUSARE DANNI AL VOSTRO TERMINALE, NON MI ASSUMO QUINDI ALCUNA RESPONSABILITA’ PER MALFUNZIONAMENTI VARI, BRICK O SOFT BRICK.

REQUISITI

  • Nexus 7 con Android 4.4+
  • PC (meglio se portatile) con Windows 
  • Debug USB attivo nel Nexus 7
  • Backup completo del Nexus 7 ( consigliato perché alcune operazioni formatteranno il tablet con la perdita di tutti i vostri dati)

PRIMA DI INIZIARE

Assicurati che i driver ADB siano correttamente installati, per verificare ciò leggi la parte relativa all‘installazione dei driver ADB nella nostra guida al modding del Nexus 4, il procedimento di verifica dei driver è identico, riporto qui i passaggi fondamentali in modo molto sintetico:

  • Scarica i Driver USB del Nexus 7 | Download
  • Estrai il file zip dei driver in una cartella a tuo piacimento
  • Collega il Nexus 7 al PC tramite cavo USB e attendi che windows riconosca il dispositivo
  • Recati in Pannello di controllo –> Sistema –> Gestione dispositivi: se tra le periferiche trovi la voce Nexus 7 con accanto un triangolino giallo significa che i driver ADB non sono installati: in questo caso clicca con il destro sulla periferica Nexus 7 e seleziona aggiornamento driver; nella finestra che si aprirà inserisci il percorso della cartella estratta precedentemente contenente i driver e spunta la casella “includi sottocartelle”.
  • Una volta installati i driver ADB, da PC, in gestione dispositivi dovresti leggere “Android Composite ADB Interface” e non più Nexus 7 con il triangolo giallo.

 adb

PREPARAZIONE ANDROID SDK

Estrai il file zip di Android SDK in una cartella a piacimento nel PC, ad esempio nel desktop: verrà estratta una cartella chiamata adt-bundle[versione-windows-linux-mac], all’interno di questa cartella ritroverai varie sottocartelle: quella che a noi interessa è chiamata Platform-Tool e si trova in “adt-bundle[nome-versione] –> sdk –> Platformtools.

FLASH DELLA RECOVERY TWRP

  • Scarica la recovery TWRP 2.6.3.1 (per Nexus 7 solo WiFi) | Download Grouper
  • Nel caso in cui il tuo Nexus7 ha il WiFi+3g scarica questa versione della TWRP | Download Tilapia
  • Sposta il file .img della recovery (nel mio caso “openrecovery-twrp-2.6.3.1-grouper.img”) appena scaricato nella cartella Platform-tool
  • Avvia il terminale di windows scrivendo “cmd” all’interno della casella ricerca programmi del menù start
  • dal terminale windows (cmd) recati nella cartella platform-tool scrivendo il  seguente comando:  cd [percorso-della-cartella-platform-tool] nell’esempio:

cd C:\Users\TUO-NOME-UTENTE\Desktop\adt-bundle-windows-x86_64-20131030\sdk\platform-tools\

  • se non lo hai ancor fatto: collega il nexus 7 al PC e riavvialo in modalità bootloader digitando nel terminale windows:

adb reboot bootloader

  • Sblocca il bootloader con il comando: (QUESTA OPERAZIONE CANCELLERA’ TUTTI I DATI DAL NEXUS 7)

fastboot oem unlock

  • dopo questa operazione probabilmente il Nexus non verrà riconosciuto dal pc per il semplice motivo che avendo formattato android, il Debug USB risulterà disabilitato: nessun problema avvia android, e riabilita il Debug USB, successivamente riavvia nuovamente in modalità bootloader:

adb reboot bootloader 

  • Sei pronto per effettuare il Flash della Recovery con il comando “fastboot flash recovery [nome-recovery.img]” nello specifico:

fastboot flash recovery openrecovery-twrp-2.6.3.1-grouper.img

La nuova recovery è stata installata, puoi verificarne il funzionamento avviandola direttamente dal nexus 7:

nella schermata del bootloader scorri le varie opzioni di avvio con il bilancere del volume e seleziona con il tasto power la voce “Recovery Mode

recovery-mode twrp recovery

ABILITARE I PERMESSI DI ROOT

Dopo aver provato la TWRP, ho selezionato Reboot dal menu della recovery per avviare android e durante questa operazione la Recovery ha riconosciuto che il Nexus 7 non aveva i permessi di root abilitati e mi ha permesso di installarli direttamente con uno swipe di conferma.

Nel caso in cui non ricevi la richiesta dell’installazione del root in automatico puoi comunque optare per l’installazione manuale seguendo queste semplici indicazioni:

  • Scarica il file per abilitare i permessi di root | Download SuperSU
  • Sposta il file appena scaricato nel Nexus 7
  • riavvia in TWRP Recovery e selezionale l’opzione “Install“, scegli il file SuperSU appena trasferito e hai abilitato i permessi di root.

Seguiteci! nel prossimo articolo vedremo come incrementare le prestazioni del nexus 7 2012 con alcune operazioni di modding.