Dopo aver creato un’ animazione GIF con GIMP vedremo come poter ottenere lo stesso risultato utilizzando un programma molto semplice adatto a tutti coloro che non abbiano molta dimestichezza con GIMP.

QGifer è un applicazione opensource e multipiattaforma che permette di estrapolare parte di un video e creare una GIF animata: chi utilizza spesso i social network conosce benissimo le simpatiche animazioni che vengono condivise ogni giorno, in questo articolo illustreremo come realizzarne  una in pochissimo tempo.

INSTALLAZIONE

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

QGifer può essere scaricato dal sito ufficiale oppure, se si utilizza Ubuntu possiamo installarlo direttamente da repository digitando i seguenti comandi da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:samrog131/ppa
sudo apt-get update && sudo apt-get install qgifer

QGifer supporta video composti da massimo 8000 frame: se il nostro video eccede questo valore, il programma ci avviserà che non potrà essere elaborato dovremo quindi utilizzare un editor video, ad esempio Piviti, con il quale andremo ad tagliare una porzione del filmato per darla in pasto a QGifer.

CREAZIONE GIF ANIMATA

In questa guida creeremo una GIF a partire da un video trovato su youtube che ho scaricato utilizzando youtube-dl il cui funzionamento l’abbiamo già testato in questo articolo.

Carichiamo il video in QGifer cliccando sull’icona “Open Video”  evidenziata in figura:

QGifer

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adesso non ci resta che stabilire la dimensione della nostra immagine GIF:

  • Preleviamo le dimensioni originali del video in modo da mantenere le proporzioni cliccando su “From current frame
  • spuntare la checkbox “Keep ratio” in modo che, durante il ridimensionamento dell’immagine, vengano rispettate le proporzioni
  • scegliere il formato dell’immagine modificando un valore a scelta tra Width e Height (modificando solo una di queste 2 opzioni, l’altra si adeguerà per rispettare le proporzioni)
  • Infine selezioniamo la porzione del video da cui vogliamo creare l’animazione GIF mediante l’ultima barra in basso sotto l’anteprima del filmato

qgifer

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo aver settato le opzioni passiamo a realizzare la nostra animazione cliccando su “Extract GIF” si aprirà una finestra che mostrerà l’avanzamento del processo, al termine del quale  potremo finalmente vedere la nostra immagine GIF

extract GIF

 

 

 

 

E’ inoltre possibile inserire un testo o un immagine alla nostra animazione specificando anche il frame in cui venga visualizzato, la posizione (semplicemente spostandolo con il mouse), i colori e altre varie opzioni.

Qui di seguito allego la GIF creata durante questa guida:

GIF esempio