Con il passare del tempo e l’installazione continua di applicazioni, il nostro terminale Android è destinato ad appesantirsi: vediamo come dare una bella boccata di ossigeno al nostro telefono e ottimizzare android con Gemini App.

Spesso i terminali android evidenziano una carenza di Ram che provoca crash e lag al nostro dispositivo, questo per vari motivi:

  • Acquisto di un dispositivo Entry Level quindi con un hardware molto limitato per poter contenere i costi.
  • Il dispositivo monta una versione di android pesantemente personalizzata e/o poco ottimizzata dalla casa produttrice.
  • Molte applicazioni installate sul dispositivo che girano continuamente in background anche se non ne hanno bisogno provocando una saturazione della memoria RAM.

Fortunatamente Android permette di trovare soluzioni per qualunque problema, anche quando a creare problemi non è l’utilizzatore del dispositivo.

Gemini App  permette di effettuare operazioni importanti sul funzionamento delle applicazioni installate come ad esempio gestire l’Autorun dell’applicazione stessa, cioè poter controllare le condizioni in cui una specifica applicazione può avviarsi automaticamente senza avvisare l’utente, in questo modo saremo certi che solo le applicazioni necessarie occupino RAM.

Esempio: il servizio di GooglePlayMusic (che non utilizzo) era sempre presente fra le applicazioni in uso, anche se terminavo il processo al successivo riavvio lo ritrovavo fra i processi in esecuzione, bloccandone l’autorun GooglePlayMusic non risulta attivo a meno che non sia io ad avviarlo quando ne avrò la necessità.

Gemini App è gratis ma è disponibile anche una versione a pagamento che prevede maggiori funzionalità: in questo articolo si tratterà esclusivamente la versione gratuita scaricabile dal link seguente | Download

COME VERIFICARE LE APPLICAZIONI IN ESECUZIONE

Le applicazioni in esecuzione sono elencate in: Impostazioni –> App –> selezionare la scheda “In Uso

Da qui è possibile controllare la presenza di applicazioni che non è necessario mantenere in background in base al tuo utilizzo, quindi se ritrovi ad esempio Asphalt 8 fra queste applicazioni e ci giochi 1 volta al giorno è abbastanza inutile mantenerlo in background per ricevere qualche notifica nella statusbar di nuovi tornei o avvisi vari, potresti trovare maggiori benefici avviandola solo nel momento in cui vuoi davvero fare una partita.

REQUISITI

  • Permessi di Root abilitati
  • Gemini App installato sul dispositivo


FUNZIONAMENTO DI GEMINI APP

Nella schermata iniziale dell’app vengono elencate le applicazioni in esecuzione, per visualizzare tutte le app presenti sul dispositivo: selezionare la voce “Backup” dalla barra in basso come mostrato nell’immagine, adesso è selezionabile qualunque applicazione installata sul dispositivo tappando direttamente sull’icona dell’app desiderata.

GeminiApp Task Gemini App

Quando viene selezionata un’applicazione viene mostrato un menù che permette di effettuare il Backup dell’applicazione su SD (nei dispositivi dotati di SD) ma quello che a noi interessa è altro, quindi selezioniamo “More Operation

GeminiApp Autorun

Come mostrato nell’immagine, Gemini app mostra un menù ricco di funzioni tra le quali “Config Autorun” che mostrerà un elenco delle condizioni che, quando si verificano, fanno avviare l’app in background senza notificare nulla all’utente: nell’esempio Asphalt 8 di default si avvia:

  • Ad ogni completamento del boot (quindi ad ogni accensione del dispositivo)
  • Quando viene installata un’app dal PlayStore
  • Quando viene cambiata la connessione ad internet (Switch WiFi – Connessione Dati)
  • Altre condizioni personalizzate impostate dallo sviluppatore del gioco

è sufficiente disabilitare “On Boot Complete” impostandolo su OFF ed Asphalt 8 non si avvierà più in automatico al riavvio, questo stesso procedimento è applicabile a tutte le altre applicazioni presenti sul nostro terminale; ovviamente bisogna utilizzare questo strumento con scrupolo: disabilitare infatti l’autorun ad applicazioni che necessitano di essere costantemente in background può causare il malfunzionamento dell’app stessa e, nei casi di applicazioni di sistema possono causare malfunzionamenti di Android, disabilitare l’autorun del PlayStore ad esempio è facilmente intuibile che porterà ad avere dei problemi.

PER QUALI APPLICAZIONI E’ CONSIGLIATO DISATTIVARE L’AUTORUN 

Nel caso di applicazioni utente che non hanno bisogno di sincronizzarsi ad intervalli regolari nè di notificare nulla nella statusbar possono essere tranquillamente disabilitate: quindi in generale i giochi ma anche Youtube, Google Maps ed altre app che desideriamo avviare noi quando necessario.

QUALI SONO LE APPLICAZIONI SU CUI NON E’ CONSIGLIATO INTERVENIRE

  • Le Applicazioni di sistema che devono essere costantemente in background per il corretto funzionamento di android
  • Le App che gestiscono le caselle Email che ad intervalli regolari sincronizzano e notificano la presenza di nuove email
  • Altre applicazioni installate di cui ci interessano le notifiche o che utilizziamo spesso.

CONGELARE LE APPLICAZIONI

Un ‘altra funzionalità di Gemini App è quella di congelare le applicazioni: questa funzione permette di disattivare completamente il funzionamento di un’applicazione, come se l’avessimo disinstallata dal sistema ma con la peculiarità di poterla riattivare in qualunque momento ritrovando tutte le nostre impostazioni, molto utile nel caso avessimo un’app che pensiamo di non utilizzare per un po di tempo e non vogliamo disinstallarla per non perdere tutte le impostazioni.

Per congelare un’applicazione: selezionarla da Gemini App, selezionare More Operation e successivamente Block App l’applicazione sparirà anche dal drawer; per poterla scongelare e quindi riattivarla eseguire lo stesso procedimento selezionando questa volta Unblock App

per eventuali chiarimenti, dubbi o eventuali consigli non esitate a commentare.