Una settimana fa, la MIUI aggiungeva ai dispositivi supportati il Nexus 7 2013. Da pochi giorni, invece, il team XDA ha rilasciato la MIUI per Nexus 5, uno dei dispositivi con più richieste di porting. Come potete ben immaginare, quindi, la ROM non è una versione ufficiale e di conseguenza ha alcuni bug a livello di applicazioni preinstallate. Tutto il resto invece funziona molto bene. Vediamo quindi nel dettaglio i bug e come installarla.

 

Installazione

Per installarla, occorre una recovery modificata, come CWM o TWRP, quindi potete poi flasharla direttamente dal telefono, fare lo stesso con le Gapps e finalmente riavviare il telefono. Al primo avvio bisogna configurare alcune impostazioni, come la lingua, rete WiFi, etc. Dopodiché bisogna nuovamente riavviare il telefono per flashare, come ultima cosa, il fix per il dialer. Di seguito trovate i link per i pacchetti appena citati:

ROM | Download

Gapps | Download

Fix Dialer | Download

Ovviamente la ‘guida’ è molto sintetica, indirizzata a utenti esperti, poiché bisogna avere permessi di ROOT e bootloader sbloccato.

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Cosa funziona

  • RIL
  • WiFi
  • Bluetooth
  • NFC
  • Sound
  • Camera
  • Flash
  • Battery
  • GPS

 

Cosa non funziona

  • Browser
  • Calendario
  • Galleria
  • MiVideo

Queste sono tutte applicazioni rimpiazzabili da altre scaricabili dal Play Store

 

Screenshot

 

Come potete ben vedere, la ROM è basata su Android 4.4.2, un privilegio che ci sogniamo anche noi possessori di Xiaomi! Purtroppo non è chiaro se è presente anche la lingua italiana, fatecelo sapere nel caso in cui la provate! 😉

Via