Anche se è già passato più di un mese dall’uscita della MIUI 6, la sto testando solo adesso sul mio Xiaomi Mi2, e in attesa della recensione vediamo quali sono le novità e le caratteristiche di questa nuova versione. C’è da dire che la maggior parte delle caratteristiche sono identiche a quelle della MIUI v5, però per chi non le conoscesse le elencheremo tutte.

Launcher

A primo impatto può sembrare che il launcher non abbia impostazioni, né personalizzazioni ma tutto è basato sulle gesture, ‘pizzicando’ il display.

  • Con un pinch in – o un pizzicotto – a due dita si avvia un menu sul basso, il quale abilita: lo spostamento di più app contemporaneamente; l’aggiunta dei widget; selezione wallpaper e gli effetti di transizione. Spostandosi invece verso destra (ma anche sinistra), verso l’ultima home per intenderci, si può aggiungere rapidamente una nuova schermata home.

Riguardo il movimento delle applicazioni, ci sono diversi Tip & Tricks da conoscere:

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

  • cartella: tappando qualsiasi app, nel menu sottostante apparirà l’icona cartella, la quale verrà piazzata nel primo spazio libero con un singolo tap, o nella posizione che preferiamo tramite un tap prolungato. E’ possibile creare cartelle con semplicità sovrapponendo più app.
  • selezione multipla: tappando più icone, spariranno dal desktop e verranno momentaneamente aggiunte nella barra inferiore, così facendo possiamo piazzarle in diverse schermate singolarmente: con un tap nel primo spazio libero; trascinandole; selezionandole tutte con uno swipe orizzontale: in questo caso si avvicineranno, quindi sarà possibile effettuare: un tap per la disposizione casuale; trascinarle dove preferiamo; trascinarle su altre app per creare e aggiungerle a una cartella.
  • ordine casuale: se le app sono sparse nella schermata senza alcun ordine, con spazi vuoti tra una e l’altra, dopo il pinch in basta prendere il telefono in mano e scuoterlo 2-3 volte: le app verranno sistemate riempiendo tutti gli spazi vuoti.
  • Effettuando invece un bel pizzicotto con 3 dita, entreremo nell’editor delle schermate dove possiamo impostare una home diversa, rimuovere quelle esistenti e crearne nuove (a quanto pare senza limiti, ho provato a crearne 36).
  • Con uno swipe verso l’alto si avvia la ricerca Google, viceversa viene fuori la tendina delle notifiche.

Pinch-in 2 dita
Pinch-in 2 dita

Selezione icone - cartella
Selezione app/cartella

Selezione multipla app
Selezione multipla

Editor schermate home
Editor home

 

Notifiche

Essendo basata su Android 4.4.4, MIUI 6 ha introdotto le notifiche Heads Up, ancora (ma probabilmente per sempre) prive di personalizzazione a parte la possibilità di settare tramite le impostazioni delle singole app, per quali farla apparire o meno: Show in keyguard, nella mia versione inglese. Con questa opzione, le notifiche verranno mostrate anche sulla lockscreen.
Nell’area delle notifiche possiamo espandere e ottenere più opzioni dalle notifiche ricevute tramite un pinch out: per esempio con un pinch out sulla notifica di screenshot avvenuto, viene fuori l’opzione share. Purtroppo – e spero momentaneamente – nella status bar non vengono mostrate le icone delle notifiche, ma 3 puntini indipendentemente dall’applicazione e dal numero delle notifiche.
Per rimuovere le notifiche bisogna fare uno swipe da sinistra a destra, viceversa si passa alle impostazioni rapide. Però basta fare lo swipe leggermente verso destra e poi tutto verso sinistra per rimuovere la notifica anche in direzione opposta.
Su ogni applicazione nelle home viene visualizzato il numero di notifiche non lette

Notifiche su app
Notifiche app

heads up
heads up

notifiche lockscreen
notifiche lockscreen

notifiche lockscreen
notifiche lockscreen

espansione notifiche
espansione notifiche

espansione notifiche
espansione notifiche

espansione notifiche
espansione notifiche

espansione notifiche
espansione notifiche

 

Impostazioni rapide

miui-6-togglesDiviso in 3 aree, sono stati aggiunti i controlli del lettore musicale (play e avanti, che però mancano sulla schermata di blocco) in alto; al centro troviamo i soliti tasti per le impostazioni rapide che però non sono modificabili. Tra i profili per la batteria è stato rimosso risparmio, adesso c’è solo standard e performance che possiamo attivare tramite l’apposito tasto. Un altro nuovo toggle è Guest, che però spiegherò dopo. Nell’ultima parte, in basso, centrato, troviamo il tasto per le impostazioni.

 

Task Manager

Cambiato il tasto per il task manager, adesso tramite singola pressione del Menu. Ciò che c’è di nuovo è l’interfaccia: a primo acchito è uguale a quella della MIUI 5, ma tramite un pinch out sulle icone, al loro posto verrà mostrata l’anteprima vera e propria delle app in esecuzione. Quale che sia il tipo di visualizzazione, con uno swipe verso su l’app viene chiusa, con uno swipe verso giù viene invece bloccata così da rimanere avviata nel caso in cui premessimo il tasto per chiudere tutte le app simultaneamente. Con una pressione prolungata sulle app si accede alle impostazioni dell’applicazione.

task manager tradizionale
task manager tradizionale

nuovo task manager
nuovo task manager

 

Fotocamera

Anche l’interfaccia della fotocamera sulla MIUI 6 è stata rivisitata e anche qui alcune funzioni sono regolate dalle gesture:

  • swipe da sinistra a destra per attivare le varie modalità: notte, hdr, audio, etc.
  • swipe da destra a sinistra per applicare i filtri
  • swipe dall’alto verso il basso per lo switch tra fotocamera interna ed esterna
  • dopo il tap per il focus e dopo il suono è possibile ruotare il dito sul cerchio per aumentare o diminuire l’esposizione

esposizione
esposizione

miui-6-fotocamera
Modalità scatto

filtri
filtri

 

Lockscreen

Anche con il display bloccato esistono alcuni trucchetti.

  • Uno swipe da destra a sinistra avvierà rapidamente la fotocamera
  • con la pressione del tasto volume+ insieme al tasto back, lo schermo si sblocca
  • tasto volume+menu, pressati insieme, aumentano istantaneamente la luminosità al massimo. Funziona solo se se questa non è impostata su automatica. Funziona anche sulle altre schermate
  • Pressione prolungata del tasto home per attivare rapidamente la torcia.

Screenshot

Per effettuare uno screenshot ci sono 3 modi: tramite il toggle screenshot delle impostazioni rapide; tramite pressione dei tasti vol- e power o con la pressione dei tasti vol- e menu. Quest’ultimo è più rapido del precedente.

Privacy e Sicurezza

A mio parere è uno dei punti forti di questa ROM: la MIUI 6 ha delle feature che garantiscono un’ottima privacy e la giusta sicurezza necessaria sì a tenere dati e app lontani da occhi indiscreti, ma anche per controllare il comportamento delle applicazioni.

Sicurezza (App)
  • Avvio automatico: serve a stabilire quale app può avviarsi automaticamente e quale no.
  • Permessi: possiamo impostare a cosa possono accedere le app installate.
    NOTA: Installando alcune app, alcuni permessi vengono negati di default. Per esempio installando Viral non gli viene concesso di ‘disegnare’ su schermo. Se le vostre app danno problemi, controllate i permessi.
  • Root: per dare i permessi di root alle app. Purtroppo non viene chiesto avviando l’app, ma bisogna accedere in quest’area.
  • Virus Scan: per eseguire la scansione di tutte le app.
  • Blacklist: aggiungendo i numeri possiamo evitare le chiamate e i messaggi. Si possono creare regole personalizzate
Impostazioni -> Sicurezza -> Protezione privacy
  • Guest: nasconde foto, messaggi, note, chiamate e altro. Ha però il suo lato negativo: funziona anche senza password. Come ho anticipato, troviamo il toggle nel menu delle impostazioni rapide e, qualora non sia stata impostata una sequenza (tramite la voce permessi appena sotto), è possibile disattivare la modalità con il semplice tap.
  • App lock: si attiva solo se la sequenza nella voce permessi è impostata, possiamo applicare quindi un blocco alle nostre app.

avvio automatico
avvio automatico

permessi
permessi

root
root

miui-6-sicurezza
sicurezza

 

Riabilitare il tasto Menu

Sulla MIUI 6 il tasto menu è stato sostituito con il task manager. Per abilitarlo andate in Impostazioni -> Tasti e in Recenti selezionate Mostra menu. Funzionerà con il tap prolungato. Da qui è possibile assegnare le funzioni anche agli altri tasti.

Altre caratteristiche

  • Effetto blur nell’area delle notifiche e impostazioni rapide
  • Opera Max incluso per risparmiare sulla connessione 3G
  • Sfondo app Musica cambia a seconda della canzone
  • Bussola completamente rinnovata e collegata alla fotocamera
  • Assistente vocale in cinese | Patch inglese
  • Impostazioni -> App di Sistema per modificare le impostazioni delle app preinstallate.
  • Impostazioni -> App installate e premere il tasto in basso per gestire le applicazioni predefinite.
  • Impostazioni -> Accessibilità -> Gesture ingrandimento dà la possibilità di fare lo zoom in qualsiasi schermata. Si avvia con 3 tap rapidi.

assistente
assistente

bussola
bussola

opera max
opera max

Spero di non aver dimenticato nulla!


Graficamente parlando è una copia di iOS, ma questo si sa. Le caratteristiche comunque sono interessanti e sicuramente la ROM migliorerà con le prossime release. La testerò ancora qualche giorno prima di scrivere la recensione e spero di poter fare anche qualche confronto con iOS.