Grazie ai ragazzi di Android central veniamo a conoscenza che Microsoft è intenzionata ad installare il suo sistema operativo mobile in dualboot con Android: Terry Myerson capo dell’unità sistemi operativi Microsoft ha fatto sapere di avere in programma una visita a Taiwan per incontrare i dirigenti HTC e avanzare la grande proposta, che potrebbe comprendere il taglio dei costi di licenza per incentivare l’uso di windows phone come secondo sistema operativo installato di default sui telefoni  HTC.

HTC sta valutando i possibili costi di ingegneria per realizzare tutto ciò, ma non si sa ancora come potrebbe reagire l’utente medio che si ritroverà di fronte 2 sistemi operativi completamente differenti, ne le possibili contromosse di Google.

proprio oggi HTC ha rilasciato i dati non certificati relativi al terzo trimestre 2013, nel quale ha registrato perdite lorde per 101 milioni dollari, è davvero questa la strada per sottrarre quote di mercato a Samsung?