L’applicazione di una delle ROM più amate e usate per moddare i propri terminali Android, CyanogenMod Installer, è stata rimossa dal Play Store per violazione dei termini. Un’applicazione che è stata caricata solo qualche settimana fa, e che in questo breve periodo ha raggiunto centinaia di migliaia di download.

Il team CyanogenMod è stato contattato dal team del Play Store – scrive CyanogenMod.org – perché l’applicazione violava i loro termini e se CM non avesse rimosso l’applicazione l’avrebbe fatto il team del Play Store. CyanogenMod ha rispettato le volontà di Google, ma nei feedback ricevuti in seguito è stata rivelata la vera motivazione: “l’applicazione in sé è innocua e non viola alcun termine, ma invoglia gli utenti a invalidare la garanzia

Ovviamente il team CM non si arrende, e continua come ha fatto finora a rendere disponibile la sua ROM e le proprie applicazioni attraverso i vari servizi di hosting e sottolinea che fortunatamente Android è un sistema aperto e consente l’installazione da origini sconosciute (sideload) su tutti i dispositivi. 

Se volete scaricare l’applicazione potete trovarla nella pagina ufficiale di CyanogenMod, cliccando qui. CM spera inoltre in un’alternativa al sideload chiedendo l’upload della propria applicazione agli store di Amazon e Samsung.


Cosa ne pensate della scelta di Google?


Fonte