Ultimamente, cercavo programmini per registrare ciò che accadeva nel mio PC, ne ho provati tanti, come recordmydesktop, istanbul, ecc ecc… poi mi sono imbattuto in Kazam, facile da utilizzare e impostare, andiamo a vederlo insieme

Innanzi tutto, per scaricarlo useremo Ubuntu Software Center, basterà scrivere “Kazam” e ne uscirà solo uno, quindi installiamolo, il programma è molto leggero, quindi pochi secondi ed è subito pronto all’uso(già disponibile nei repository ufficiali Ubuntu).

Kazam

                                                                                     (Kazam in modalità “Screencast”)

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Le opzioni non sono tantissime, ma le principali ci sono tutte, inoltre non può solamente registrare, ma anche effettuare screenshot (la funzione di Ubuntu va benissimo ).

Ci sono opzioni per includere il suono dagli speakers (audio del sistema) e audio dal telefono, potete decidere dopo quanto tempo far partire la registrazione e capture per effettuare il conto alla rovescia.

Potete registrare una singola finestra in esecuzione, o una specifica area del sistema.

Sulla barra di stato (in alto) apparirà l’icona di Kazam in diversi modi (a seconda della situazione)

Icona
Icona Kazam quando la registrazione è stoppata
Icona di Kazam quando la registrazione è in pausa.
Icona di Kazam quando la registrazione è in pausa.
Icona Kazam mentre è in registrazione
Icona Kazam mentre la registrazione è in corso.

Cliccando sull’icona potrete sospendere la registrazione, stoppare una registrazione, riprendere una registrazione in corso, uscire dal programma ed eventualmente avviarne una nuova.

Ecco il video dimostrativo che ho girato in con Kazam sul mio PC:

Kazam Screenrecorder per Ubuntu – InTheBit | YouTube