Realizziamo foto a 360° con Photo Sphere

Se il nostro dispositivo è dotato di una versione android 4.1.1 o superiore possiamo realizzare delle fantastiche panoramiche a 360° grazie a Photo Sphere che purtroppo non è presente su tutti i dispositivi. Scopriamo allora come installarlo.

Ci sono due alternative. Scaricare l’apk e copiarla sul dispositivo per installarla come una normale applicazione o installarla manualmente tramite file manager con permessi di ROOT.

Installazione tramite apk

Scarichiamo l’applicazione da XDA cliccando qui e spostiamo l’applicazione in una cartella del nostro dispositivo tramite usb. Adesso andiamo in impostazioni e in sicurezza attiviamo l’opzione origini sconosciute, che ci permette di installare applicazioni al di fuori del Play Store. Attraverso un file explorer qualsiasi adesso andiamo ad aprire l’app copiata precedentemente nel nostro dispositivo e installiamo. Alla fine ci ritroveremo due nuove app, ovvero una nuova fotocamera e una nuova galleria, le quali non elimineranno le precedenti.

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Installazione tramite copia dei singoli file

Questa operazione può sembrare più complessa, ma in realtà non lo è. E’ importante questo procedimento per chi si trova rom come la MIUI che dispongono di aggiornamenti frequenti, i quali vanno a sovrascrivere l’app photo sphere e bisogna reinstallare. L’operazione richiede pochi minuti e un file explorer con permessi di root per potersi spostare nei file di sistema. In questa guida uso FileManager.

Scarichiamo il file zip in fondo all’articolo e decomprimiamolo. Spostiamo la cartella sulla scheda sd del nostro dispositivo e apriamola da FileManager (se non abbiamo ancora dato i permessi di root, diamoglieli da impostazioni). Adesso apriamo la sottocartella system e poi ancora app. Selezioniamo l’opzione in alto Multi per selezionare più file, quindi selezioniamo GalleryGoogle.apk GmsCore.apk e torniamo indietro fino alla cartella principale “/”. Qui selezioniamo system e poi app e incolliamoci dentro i due file. Ripetiamo la procedura per gli altri file: spostiamoci nuovamente sulla cartella sd e di ancora su photosphere. Apriamo la cartella system e questa volta lyb. Tramite l’opzione di selezione multipla selezioniamo tutti e tre i file

  • libjini_filtershow_filters.so
  • libjini_mosaic.so 
  • liblightcycle.so

Adesso torniamo di nuovo alla cartella principale “/” e apriamo system, quindi lib e incolliamo il tutto.
Togliamo i permessi di root all’app per evitare inconvenienti nel caso in cui qualcuno dovesse usarla e riavviamo il telefono. Al riavvio avremo le nostre due nuove app fotocamera e galleria con tanto di Photo Sphere!

PhotoSphere.zip (9.0 MB) | Download