Perché guardare programmi TV tramite Android? – Circa 4 anni fa si è concluso lo switch-off alla TV digitale e si vocifera che negli anni a venire potrebbe avvenire un secondo switch-off per migliorare ulteriormente la qualità di trasmissione, a causa della tecnologia in uso ormai superata.

Il problema attuale è che alcuni comuni non si sono attrezzati adeguatamente dopo l’ultimo switch-off e, di conseguenza, in molte case, le TV non riescono a sintonizzarsi su vari canali, mentre i canali sintonizzati hanno spesso disturbi e addirittura non funzionano. Questo è il mio caso e quello di tante altre persone della mia zona, ma sono sicuro che il problema si estende un po’ in tutta l’Italia.

Perciò dopo aver speso soldi per la nuova televisione o per il digitale terrestre ed eventuali configurazioni, non possiamo comunque goderci qualche oretta rilassati davanti alla TV. Così ho valutato le possibili alternative e alla fine ho preso in considerazione la più economica, cioè sfruttare un dispositivo Android.

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Ovviamente l’articolo può tornare utile anche a chi non ha problemi con la TV, a chi non la possiede e a chi semplicemente vuole guardarla in mobilità o in altre occasioni.

Potrebbero interessarti anche:

Ovviamente non parlo di guardarla esclusivamente su smartphone o tablet Android (anche se è possibile farlo e più avanti vedremo come), ma di sfruttare proprio la nostra TV. Quindi ho comprato un box tv Android che ho collegato alla televisione, e tramite un’applicazione riesco a vedere tranquillamente la maggior parte dei canali. Il necessario è quello che segue

  • Dispositivo Android
  • buona connessione
  • applicazione: Watchapp

Se la connessione Internet non è abbastanza veloce, questa non è la soluzione che fa per te, altrimenti continua a leggere per vedere come funziona l’applicazione e la configurazione che ho adottato. La mia connessione supera di poco i 6 Mb, risultato più che accettabile per lo streaming online.

guardare TV su Android velocità adsl

Ho provato l’applicazione Watchapp sullo smartphone per diversi giorni e, contento del risultato, ho finalmente deciso di acquistare un box TV Android, che uso ormai da qualche mese (e che recensirò prima o poi).  Per la mia configurazione ho scelto il Beelink M18 – si trova sui 50 Euro – per le sue caratteristiche che riporto in breve: 2 GB RAM, Amlogic S905, Android 5.1 e 16 GB ROM espandibile; alla fine dell’articolo comunque ve ne consiglio qualche altro.

Come guardare la TV su Android

come guardare la tv su Android

Niente di più facile e il procedimento vale per qualsiasi dispositivo monti Android: smartphone, tablet, TV, PC, frigo, lavatrice, etc. Puoi anche usare Android sul PC, ma hai bisogno di un emulatore; ti consiglio di leggere l’articolo i migliori emulatori Android.

Ora, qualsiasi sia il dispositivo in uso, bisogna recarsi in primo luogo nelle Impostazioni, quindi in Sicurezza e attivare l’opzione Origini sconosciute, infine dare Ok al messaggio successivo. Questo permetterà di installare le app esterne al Play Store. Puoi disattivare l’opzione una volta terminata l’installazione delle applicazioni necessarie.

Fatto ciò, possiamo scaricare l’applicazione necessaria per vedere la TV su Android. Si tratta di Watchapp e non si trova sul Play Store, bensì su una pagina Facebook. Troverai i link per il download e la guida all’installazione, che comunque spiegherò di seguito. Per il download bisogna recarsi qui e scegliere uno dei primi 3 link: Aptoide, Google Drive o Dropbox; consiglio di usare Google Drive.

Dopodiché è importante scaricare il player per una migliore esperienza durante lo streaming dei canali TV su Android; perciò dalla stessa pagina scarica XMTV Player. Infine, tramite un gestore di file qualsiasi, recati nella cartella Download (o nella cartella in cui hai scaricato i file) e tappa sulle due applicazioni appena scaricate per installarle: inizia installando XMTV Player e al termine avvia l’app per accettare le condizioni d’uso; in seguito avvia Watchapp e troverai la lista di tutti i canali televisivi.

A questo punto sarà sufficiente scegliere il canale da vedere e cliccarci sopra, quindi selezionare XMTV Player per la riproduzione e attendere il caricamento; in pochi secondi potrai vedere il canale scelto! Alcuni dei canali TV che puoi vedere su Android tramite Watchapp sono: canali RAI, Mediaset, MTV, La 7, Cielo, Deejay TV, Real Time, Italia 2, Boing, K2, Cartoonito, Marcopolo, SKY e tanti altri.

Quale TV box scegliere per avere la TV in streaming su Android?

Come anticipato, quando dovevo comprare il dispositivo per portare Android sulla TV, ho pensato di sceglierne uno con prestazioni abbastanza elevate per avere anche la possibilità di giocarci, considerando che ormai il Play Store pullula di giochi ben fatti. Infatti Real Racing 3 gira perfettamente con i dettagli al massimo.

Leggi: i migliori giochi Android gratuiti

guardare la tv su android. mouse

 

In questo caso ho anche affiancato un controller che ovviamente non è necessario ai fini di avere la TV in streaming su Android, ma ne parlerò alla fine. Ciò che invece considero molto importante è l’acquisto di un mouse senza fili, poiché con la maggior parte dei telecomandi in dotazione muoversi all’interno dell’interfaccia “semplificata” risulta molto scomodo; è scomodo anche scrivere, quindi anche una tastiera potrebbe giovare a chi non si accontenta muoversi col telecomando in dotazione. I mouse wireless si trovano anche a partire da 3€. Vediamo invece i box TV Android migliori secondo me:

1. Beelink M18

guardare tv su Android Beelink M18

 

  • CPU: Amlogic S905 Quad Core 64bit @2.0GHz
  • GPU: ARM Mali-450
  • RAM: 2 GB
  • ROM: 16 GB espandibile tramite SD o USB
  • S.O.: Android 5.1
  • Bluetooth 4.0, WiFi 2.4/5.8GHz, LAN, SPDF, OTG, Miracast (senza lag), Airplay, DLNA
  • Supporto ai codec video più usati e [email protected]
  • Bello il design, ottima l’interfaccia utente
  • Lingua Italiana inclusa

Nella mia ricerca effettuata qualche mese fa, mi sono imbattuto in Beelink M18, che ho trovato subito interessante e presenta ottime caratteristiche e prestazioni. Molto comodo perché può essere spento, alcuni vanno solo in standby. Il prezzo si aggira intorno ai 55€. | Acquista

2. Mini M8S

guardare la tv su android mini M8S

 

  • CPU: Amlogic S905 Quad Core 64bit @2.0GHz
  • GPU: ARM Mali-450
  • RAM: 2 GB
  • ROM: 8 GB espandibile tramite SD o USB
  • S.O.: Andoid 5.1
  • Bluetooth 4.0, WiFi 2.4GHz, LAN, SPDF, Airplay, Miracast, DLNA
  • Supporto ai codec video più usati e [email protected]
  • Lingua Italiana inclusa

Il Mini M8S è un box TV Android molto simile al precedente, infatti le uniche differenze stanno nel taglio di memoria utilizzata – 8 GB invece di 16 GB -, nel tipo di WiFi utilizzato (solo 2.4GHz) e nel prezzo; Mini M8S costa appena 33€, ben 22€ di differenza rispetto a Beelink M18. Forse tra i box TV migliori con prezzo più basso per portare Android in TV. | Acquista

3. Beelink Mini MX III

guardare tv su android beelink mini mx III

 

  • CPU: Amlogic S905 Quad Core 64bit @2.0GHz
  • GPU: ARM Mali-450
  • RAM: 2 GB
  • ROM: 16 GB espandibile tramite SD o USB
  • S.O.: Andoid 5.1
  • Bluetooth 4.0, WiFi 2.4GHz, LAN, SPDF, Airplay, Miracast, DLNA
  • Supporto ai codec video più usati e [email protected]
  • Lingua Italiana inclusa

Una validissima alternativa ai precedenti, sia per le dimensioni ridotte mantenendo comunque componenti piuttosto simili, sia per il prezzo di soli 38€. | Acquista

Questi sono quelli che reputo migliori, quelli che comprerei (possiedo il primo). Sono tutti ottimi per trasformare la vecchia TV in Smart TV; i 2 GB di RAM sono fondamentali e le CPU sono piuttosto recenti. Si può risparmiare ancora qualcosina cercando box TV Android con 1 GB di RAM e componenti più vecchi, ma si rischia di non far girare bene né watchapp, né il resto delle applicazioni.

Conoscevi Watchapp o conosci alternative migliori? Hai già un Box TV Android per guardare la TV o per altri utilizzi? Facci sapere 🙂