Google è in assoluto il motore di ricerca più utilizzato per cercare e trovare davvero tutto ciò che ci interessa; di conseguenza Google Immagini è probabilmente lo strumento più utilizzato per cercare appunto immagini, su Google. Le immagini di qualsiasi sito web – se indicizzate – ci vengono mostrate a seconda della parola chiave utilizzata, ed effettuare una ricerca è davvero molto semplice.

Ma Google Immagini è soltanto questo? È soltanto uno strumento semplice, come può sembrare da un primo punto di vista? Ma soprattutto: le immagini di Google Immagini possono essere “rubate” così, senza alcun problema?

In realtà, Google Immagini è uno strumento molto potente, più di quanto possa sembrare: non è limitato alla ricerca tramite la sezione Immagini che troviamo sulla home di Google, possiamo infatti cercare immagini anche tramite qualsiasi pagina o sito web, ma anche tramite un’immagine presente sul nostro PC o Smartphone Android, l’importante è avere un’immagine! Google farà il resto. Inoltre, è possibile impostare diversi filtri, fare ricerche avanzate per trovare con più facilità l’immagine desiderata, della dimensione esatta, magari anche senza copyright e così via.
In questo articolo, cercheremo di scoprire tutte le funzionalità di Google Immagini e vedremo come cercare e trovare immagini simili ad altre, su più dispositivi.

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Google Immagini: Ricerca avanzata

Supponiamo di dover cercare una qualsiasi immagine: basta inserire la keyword esatta, per esempio cane e cliccare su Cerca; in un istante ci verranno mostrate migliaia – o addirittura milioni – di immagini. Questo proprio perché google ci mostra le immagini di tutti i siti web con la stessa parola chiave – o keyword.

In evidenza, nella prima riga, vengono raccolte le immagini con la stessa keyword, associata ad una seconda keyword.
google immagini

Ottimo, scelgo l’immagine che fa per me, la scarico e la uso come voglio, tanto l’ho trovata su Google! No. Molte foto su Google sono soggette a copyright, il quale viene applicato automaticamente alla pubblicazione di un’immagine, ciò significa che non possiamo prendere qualsiasi immagine e farne ciò che vogliamo, però esiste un ottimo filtro che permette di visualizzare solo le immagini contrassegnate per essere riutilizzate. Ma non solo, possiamo filtrarle per dimensioni, colore, data, estensione, eccetera. Se ciò non dovesse bastare, esiste addirittura una pagina dedicata alla ricerca avanzata su Google Immagini, per creare una ricerca ad hoc della parola cercata.

Come impostare un filtro su Google Immagini

Impostare un filtro non è per niente complicato e, a seconda delle esigenze, può bastare l’impostazione di un filtro rapido, che troviamo subito sotto la barra della ricerca; esattamente con il tasto Strumenti di ricerca.
google immaginiAndiamo per ordine:

  • Dimensioni: come si capisce dal nome, qui saremo in grado di scegliere un filtro delle immagini che visualizzeremo: possiamo lasciar fare Google e impostare semplicemente dimensioni grandi, medie icone, selezionare la risoluzione oppure impostare, in pixel, le dimensioni esatte!
  • Colore: strumento utile per fare ricerche di immagini in base a un colore tra quelli proposti da Google, in bianco e nero o trasparenti – di solito immagini con estensione png, cioè a sfondo trasparente.
  • Tipo: questo strumento ci aiuta a fare ricerche per mostrare soltanto: volti; foto; clip art; disegni o immagini animante (gif)
  • Ora: filtro utile per cercare immagini più recenti: possiamo impostare l’intervallo di upload dell’immagine su Internet o, semplicemente, visualizzare le immagini caricate nelle ultime 24 ore o nell’ultima settimana.
  • Diritti di utilizzo: con questo filtro, se impostato bene, possiamo prendere l’immagine e farne ciò che vogliamo! Di default le immagini non vengono filtrate, vediamo come filtrarle e il significato di ogni filtro.
    • Contrassegnate per il riutilizzo non commerciale: possiamo prendere l’immagine scelta così com’è, usarla per siti web e quant’altro, senza modifiche né destinarla all’uso commerciale.
    • Contrassegnate per il riutilizzo non commerciale con modifiche: come sopra, però possiamo modificare come ci pare l’immagine scelta.
    • Contrassegnate per essere riutilizzate: non possiamo modificare l’immagine scelta, ma può essere usata anche a scopo commerciale
    • Contrassegnate per essere riutilizzate con modifiche: con questo filtro impostato, possiamo fare dell’immagine ciò che preferiamo.
  • Altri strumenti: niente di particolare, un’opzione per mostrare le dimensioni esatte sulle immagini mostrate nella ricerca.

Esempio filtro: disegni
google-immagini-filtro-disegno

Esempio filtro: colore
google-immagini-filtro-colore

Ovviamente ogni filtro escluderà tutte le immagini che non hanno nulla a che vedere con il filtro scelto e, di conseguenza, l’impostazione di più filtri escluderà un maggior numero di immagini!

In alto a destra troviamo altri due tasti: il filtro Safe Search e un ingranaggio.
Il primo ha una sola opzione: Filtra i risultati espliciti che è abbastanza utile per non mostrare nella ricerca eventuali contenuti destinati ad un pubblico adulto. Nel secondo tasto, invece, tra le varie voci troviamo Ricerca avanzata, al momento è l’unica che ci interessa. Cliccando, verremo indirizzati ad una pagina come questa
ricerca-avanzata-google-immaginiIn questa schermata troviamo più o meno i filtri che abbiamo visto prima, ma possiamo ulteriormente perfezionare la nostra ricerca di immagini. Nella prima parte abbiamo la possibilità di cercare una o più parole, escluderne alcune (con il segno “” come mostrato nei suggerimenti) o cercare intere frasi.

Nella seconda parte possiamo poi impostare filtri in più quali il formato, il sito e il Paese di provenienza dell’immagine, oltre ai filtri visti prima. Il menu a tendina alla voce diritti di utilizzo ha voci diverse da quelle descritte prima, ma con lo stesso significato.

Ricerca su Google Immagini… tramite immagini

Come ho già anticipato, con Google Immagini possiamo anche cercare immagini simili ad altre immagini. Se per esempio abbiamo una nostra immagine sul PC o se troviamo un’immagine su un sito web o social network, e vogliamo avere più informazioni o semplicemente trovarne simili, possiamo fare una ricerca proprio tramite immagine! Nessuna keyword è necessaria, anzi sarà Google a proporci una, o più, keyword associate all’immagine cercata.

Ricerca tramite Immagine da PC

Cercare immagini tramite immagini sul Computer è molto semplice. Nella barra di ricerca di Google, alla fine, troviamo il simbolo di una fotocamera. Basta cliccare questo tasto e ci verranno mostrate due opzioni: la prima per inserire URL immagine, ovvero il link. Si può ottenere cliccando con il tasto destro sull’immagine e cliccando poi sulla voce Ottieni Url immagineCopia indirizzo immagini a seconda del browser in uso.
google-immagini-url-immagineLa seconda opzione invece consente di scegliere un file presente fisicamente sul nostro PC. Ma possiamo semplificare l’operazione trascinando direttamente l’immagine nel browser.
google-immagini-mouse

Ricerca tramite immagine da browser

Una soluzione più immediata si può ottenere su browser come Firefox e Chrome, per i quali esiste un’estensione che aggiunge una voce nel menu a tendina del tasto destro: Search Google with this image.

Una volta installata l’estensione, sarà sufficiente un click sull’immagine e selezionare tale voce; la ricerca si avvierà in automatico in una nuova scheda.

Non ho testato personalmente le estensioni di Opera e Safari, le prime due funzionano bene 😉

Ricerca tramite immagine da Android

Un metodo simile alla ricerca da browser esiste su Android grazie a Chrome. Anche la procedura è uguale. Navigando qualsiasi sito web, basta una pressione prolungata sull’immagine da cercare e premere su Cerca questa immagine su Google. Una nuova scheda visualizzerà le immagini visibilmente simili.
google-immagini-chrome-androidUn’alternativa per cercare qualsiasi foto/immagine, la propone invece Ricerca immagine, un’applicazione che oltre alla ricerca di una parola chiave, consente di fare ricerche per immagini presenti sul dispositivo o di foto scattate tramite la stessa app.
google-immagini-androidL’applicazione è semplicissima, tutte le funzioni sono mostrate in un popup. La seconda parte permette la ricerca delle immagini o addirittura di modificare l’immagine da cercare, tramite gli strumenti Android.

Scarica l’app Ricerca Google Immagini dal Playstore | Link

Conoscevi questi trucchetti? Conosci altri metodi? Facci sapere con un commento!