Facebook è ormai diventato molto importante, uno tra i siti più visitati quotidianamente, il social per antonomasia con circa un miliardo e mezzo di utenti attivi al mese, circa 900 milioni al giorno (dai 20 ai 25 milioni in Italia secondo questo articolo). E, come ogni sito internet che si rispetti, è accessibile da ogni piattaforma: PC, tablet e smartphone. Anzi, più dell’80% degli utenti preferisce Facebook Mobile al Desktop.

app-facebook-mobile

Ma diciamocelo, Facebook mobile non è il massimo. L’app facebook (soprattutto se accompagnata da Messenger), infatti, nonostante abbia subito importanti aggiornamenti e cambiamenti, continua a presentare qualche problema e, tralasciando il funzionamento, quelli più evidenti sono un consumo non indifferente della batteria e un peso eccessivo dell’applicazione sul nostro smartphone, sia per quanto riguarda la RAM che la memoria interna. Spazio che potrebbe essere utilizzato da altre app – anche più di 10 – viene utilizzato avidamente da una sola app! E chi ha uno smartphone con poca memoria a disposizione sa di cosa sto parlando. 😉

È possibile ovviare al problema delle dimensioni e del consumo della batteria? Certo che sì. Esistono vari client Facebook, tante alternative all’app facebook ufficiale per Android. In questo articolo andremo a vedere tutte quelle che ho trovato, i loro pro e i contro, e vedremo qual è l’alternativa migliore all’app facebook secondo il mio punto di vista.

Facebook mobile: è davvero necessaria un’app Facebook?

Prima di vedere le app, dovete sapere che da un po’ di tempo, ormai, alcuni browser per Android consentono di ricevere le notifiche senza nessuna app Facebook installata sul proprio terminale. Il mio preferito è Opera Mini, ma è possibile attivare le notifiche anche su Chrome e altri browser. Prendiamo in esame i browser appena accennati: un’altra cosa che hanno in comune è la compressione dei dati per risparmiare i megabyte della propria offerta durante la navigazione. Opera però ha un metodo di compressione più avanzato rispetto a Chrome, con un risparmio di circa il 40% contro 10% di Chrome. Inoltre ha un impatto più leggero sul sistema e sulla RAM e ha una migliore gestione delle notifiche di Facebook, le quali possono essere attivate (o disattivate) direttamente dalle impostazioni, al contrario di Chrome che ce lo chiede durante il primo accesso al social di Zuckerberg. Tutto ciò senza rovinare l’esperienza di Facebook Mobile.
A questo punto non rimane che piazzare un collegamento sulla nostra home, come se avessimo una vera e propria app Facebook. Per quanto riguarda Chrome, l’operazione è semplicissima. Basta visitare il sito, premere il tasto impostazioni e scegliere la voce Aggiungi a schermata Home. Opera, invece, non supporta questa funzione, ma possiamo ottenere un lanciatore nel seguente modo: è sufficiente una pressione prolungata sulla home, scegliere di aggiungere un widget e un’ultima pressione prolungata sulla voce segnalibro del browser stock. Come segnalibro da aggiungere selezionate Facebook (aggiunto in precedenza), quindi impostate come browser principale Opera quando vi chiederà con quale browser aprire il collegamento.

Browser Opera Mini
Developer: Opera
Price: Free

Ma quante app Facebook non ufficiali esistono!?

Durante la mia ricerca e test delle app, sono rimasto sbalordito di quante alternative all’app Facebook ci siano in circolazione. E più la ricerca avanzava, più app venivano fuori. La maggior parte però non hanno meritato più di 2-3 minuti della mia attenzione: vuoi perché fatta male, vuoi per la pubblicità o altro ancora, molte app le ho cancellate in men che non si dica. Vi lascio comunque una lista di tutte le app provate, dalle più “scarse” alle migliori, con una breve descrizione dei pro e dei contro. Sia chiaro: sono tutte più leggere dell’app Facebook ufficiale e quasi tutte hanno la chat integrata, così possiamo rimuovere anche Messenger. 😉

  • Tinfoil for Facebook: non è veloce quanto promette; la barra di FB non è fissata in alto; poche impostazioni in inglese. Possibilità di bloccare il caricamento delle immagini. | Scarica
  • Fast for Facebook: potenzialmente un’ottima app, con la possibilità di impostare più account, cambiare layout dei post e creare la grafica ad hoc. Purtroppo ha troppa pubblicità. | Scarica
  • FB Lite: probabilmente tra le più leggere e veloci app Facebook; non mi piace perché parte dello schermo è occupata da banner fisso in basso e da una barra in alto prettamente inutile se non fosse per il tasto aggiorna. Se al posto di quest’ultima ci fosse stata la barra FB sarebbe stata decisamente buona. | Scarica
  • Faster Social Lite: simile a FB Lite (non per velocità), presenta banner in basso e barra in alto. Quest’ultima è più ricca, con collegamenti a messaggi, home, tornar su, etc. Pubblicità più invasiva con banner a tutto schermo che appare casualmente. | Scarica
  • Simple Lite Facebook: leggera e veloce MA.. aprendo un video, un post, un’immagine, con la pressione del tasto indietro usciamo dall’app. Forse un po’ troppo lite? Scartata subito. | Scarica
  • Klyph: sembra un’applicazione promettente, purtroppo però non riesce a caricare né profilo né alcuna informazione nonostante abbia dato i permessi richiesti. Se ci saranno novità, aggiornerò in futuro. | Scarica
  • Mavi: questa applicazione è davvero abbastanza valida. La barra di FB non è fissata in alto, anzi troviamo la barra dell’app con i tasti per accedere al menu, per tornare su e per chiudere le app. Attualmente non funzionano le impostazioni.
    Mavi for Facebook (Material)
    Developer: Gppacczwei
    Price: Free+
  • Mini for Facebook: abbastanza rapida e veloce. Manca la barra in alto ma non si nota più di tanto grazie al menu con tutti i collegamenti, utili per chi vuole statistiche aggiornate su FB, la pagine con più like divise per Stato, le community, sport e altro ancora.
    Mini For Facebook - Mini FB
    Developer: Gold Finger
    Price: Free
  • Puffin for Facebook: Puffin è un browser per Android e per iOS. Lo sviluppatore ha pensato di creare anche un client Facebook e devo dire che ha fatto un ottimo lavoro. L’unico problema riscontrato è lo scroll un po’ lento, probabilmente dovuto ad una perfetta ottimizzazione e riduzione dei dati senza perdita di qualità. Infatti il consumo dei mega è ridotto al minimo e possiamo verificarlo ad ogni avvio dell’app o con uno swipe verso il basso. Vedi immagini.

    Puffin for Facebook
    Developer: CloudMosa Inc.
    Price: Free
  • Facebook Lite per Facebook mobileFacebook Lite: Credo sia l’applicazione più leggera in assoluto. Ha una dimensione di appena 500 KB, la barra di FB è presente e fissata in alto ed è velocissima nei caricamenti. Questo è sicuramente favorito dalla grafica molto minimale che a me non dispiace ma potrebbe lasciare a desiderare i più esigenti. Ottimo l’avviso all’avvio di qualsiasi video, che indica in anticipo quanti MB verranno usati per la riproduzione. App Facebook ideale per chi ha un piano dati limitato. Unica pecca? Non è disponibile sul Play Store. Trovate l’apk al link seguente, fonte sicura. | Scarica

Leggi anche: Come disattivare la riproduzione automatica dei video Facebook su Android, PC e iOS

La migliore alternativa all’app Facebook: Metal

Dopo aver visto questa lunga lista di app facebook, Metal è quella che preferisco, la più completa, quella che, dopo giorni e giorni di utilizzo, ho preferito lasciare sul mio smartphone (magari alternata a Facebook Lite o Puffin sotto connessione dati). Ottima per Facebook mobile sia da smartphone che da tablet. Ovviamente – come ogni app, quella ufficiale inclusa – non è priva di bug, ma viene aggiornata spesso.

Metal for Facebook
Developer: Nam Nghiem
Price: Free

È ottima soprattutto per chi usa sia Facebook che Twitter, difatti Metal riesce a gestire entrambi gli account e si può passare da un social all’altro con un semplice tap tramite il menu. Dalle impostazioni possiamo scegliere se attivare o meno le notifiche e la frequenza di sincronizzazione. E poi ancora: possiamo decidere se usare l’applicazione a tutto schermo, se fissare la barra di Facebook o no, cambiare il tema e se abilitare una barra permanente nell’area delle notifiche, utile per avviare una sessione di Facebook “flottante” su qualsiasi app.

Quale app Facebook scegliere!?

Ovviamente la risposta non è così semplice. Di certo sappiamo che Facebook + Messenger sono un’accoppiata fatale per il nostro telefono. Insieme occupano uno spazio superiore ai 300-400 mega di memoria interna e allo stesso tempo non dobbiamo sottovalutare i processi. Più questi sono “grandi”, più RAM sarà occupata; ergo il nostro dispositivo tenderà a rallentare, fino a bloccarsi o a limitare l’utilizzo di più app contemporaneamente. Ecco degli screen delle app che ritengo migliori a confronto con le ufficiali, con relativa memoria occupata e dimensione del processo.

Le app che vincono questa battaglia sono Metal, Mini, Puffin e Facebook Lite. Consiglio una delle prime due per i dispositivi più performanti e Puffin o Facebook Lite sui dispositivi più datati o con meno memoria interna e RAM a disposizione.

Voi conoscete altre app o ne usate già qualcuna di quelle elencate? Fatecelo sapere con un commento! 😉