Avete la necessità di registrare ciò che accade nel display del vostro Android? Vediamo quali applicazioni offre il Playstore per lo Screen Recording.

In questo confronto verrà registrata, per ogni applicazione, una partita ad Asphalt 8 in modo da apprezzare il comportameno delle varie app in una situazione di stress che richieda l’utilizzo di molte risorse: il test verrà effettuato con un Nexus 4 che monta Android 4.4 stock. 

Un requisito fondamentale per tutte le applicazioni è la presenza dei permessi di Root abilitati nel dispositivo, necessari in quasi tutte le migliori app di screen recording presenti nel PlayStore;

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Al termine di ogni prova verrà dato un voto per la qualità audio e uno per qualità video della registrazione, inoltre si manterranno i parametri della registrazione quanto più simili possibile fra le varie prove.
Iniziamo con il confronto:

REC.

L’applicazione è scaricabile direttamente dal link seguente | Download

A differenza delle altre Applicazioni in Test non permette la registrazione dell’Audio, ma in compenso registra con una ottima qualità video, ha una bella interfaccia, un po’ troppo semplice con pochi paramentri impostabili:

  • Bitrate: nel test è stato impostato a 5Mbps (valore ottimale per la risoluzione del Nexus 4)
  • Durata: per scegliere la lunghezza della registrazione, nella versione gratuita può essere al max di 5 minuti
  • Rotate: con questa impostazione è possibile scegliere di registrare lo schermo in modalità opposta a quella in uso nel momento della registrazione: se effettuiamo la registrazione in modalità portrait il programma acquisirà il video in modalità Landscape e viceversa
  • FileName: con il quale possiamo impostare il nome del file della registrazione

Qui potrete visionare la registrazione della partita ad asphalt 8 effettuata con REC.

VIDEO: 8.5/10

AUDIO: ND


SCR free

RIMOSSA DAL PLAY STORE

Più completa della precedente, registra sia il video (3 minuti max nella versione gratuita) che l’audio e permette di impostare:

  • Encoder: è possibile scegliere fra il formato H264, MPEG-4 (slow) e MPEG-4 SP
  • Resolution: permette di settare varie risoluzione dai 400×240 ai 1280×768
  • Image Trasformation: permette di scegliere se processare l’immagine direttamente sulla GPU oppure dalla CPU
  • Bitrate: nel Test è stato settato  5Mbps come quello utilizzato con REC. è possibile impostarlo da 500Kbps a 30Mbps
  • Frame Rate: permette di impostare i frame per secondo (fps), nel test è stato impostato a 30fps, è impostabile fino a 50fps
  • Vertical Frames: disabilitata durante il test
  • E’ possibile infine scegliere se registrare l’audio dal microfono o registrare solo il video

Utilizzando SCR, Asphalt 8 va a scatti, segno che necessita di maggiori risorse durante la registrazione rispetto a REC. la fluidità è scarsa mentre la qualità del video è buona, ai livelli del precedente test.
l’audio non è di qualità, bisogna mantenerlo basso o sarà gracchiante (ricordo comunque che la registrazione dell’ audio avviene solo tramite il microfono, non possiamo certo pretendere che si senta con la qualità in uscita dall’audio interno).

Ecco qui la registrazione effettuata con SCR free

VIDEO: 7/10
AUDIO: 6/10


SHOU

Abbiamo già recensito Shou in un precedente articolo, l’applicazione è in versione beta: per poterla installare dal Playstore è necessario diventare tester confermando l’apposita richiesta a questo link  e successivamente effettuare il Download, per i più pigri invece ecco qui l’apk di Shou pronto per essere installato.

Una volta avviato il Demone di Shou sarà possibile iniziare la registrazione direttamente dal menù delle notifiche, dal quale è anche possibile accedere alle impostazioni, che comprendono:

  • Output Format che permette di scegliere uno tra i seguenti formati del video: MPEG2/TS, MKV, MP4, MOV, FLV
  • Source Engine dal quale si può scegliere da dove acquisire la registrazione: GPU, Memory, Phantom, Null; nel Test è stato impostato Memory in quanto selezionando “GPU” Asphalt 8 ha prestazioni davvero scarse
  • Encoding Engine: è possibile impostarlo su Hardware o software
  • Orientamento dello schermo: Auto, Portrait o Landscape
  • Resolution: può essere settata a: 240P, 320P, 480P, 640P, 720P; nella nostra prova è stato impostato a 720P
  • Frame Rate: 12 o 30 fps sono le opzioni selezionabili, è stato impostato a 30fps durante la nostra registrazione
  • BitRate: Lo abbiamo impostato a 4Mbps, va da un minimo di 256Kpbs a 16Mbps

Anche la parte Audio è ricca di impostazioni, viene permesso di selezionare la sorgente di acquisizione fra: Internal, Microfono e muto si ha quindi la possibilità di acquisire l’audio direttamente dall’applicazione che lo genera, e non solo indirettamente tramite il microfono; si puo inoltre scegliere il bitrate dell’audio e il tipo di Canale (Mono o Stereo).

la registrazione effettuata ha una buona qualità video ma risulta ancora più scattosa rispetto ad SCR nonostante un bitrate minore, mentre la parte Audio è imbattibile riuscendo a catturare l’audio direttamente da Asphalt 8.
Infine è da apprezzare la possibilità di registrare fino a 2 ore di video o 4GB (dimensione massima del file della registrazione), che sono valori molto elevati se rapportati alle applicazioni testate in precedenza. 

Ecco qui il video realizzato con SHOU

VIDEO: 6/10

AUDIO: 10/10


SCREEN RECORDING TRAMITE ADB

Da Android 4.4 è possibile registrare lo schermo direttamente da ADB collegando il telefono al PC tramite USB ed eseguendo un semplice comando da terminale: è possibile impostare il Bitrate, il tempo di registrazione, la risoluzione ma purtroppo non verrà registrato l’audio; il video risulta più fluido rispetto alle altre applicazioni in prova e non ci sono limiti al tempo di registrazione.

La sintassi per il comando che effettua la registrazione del video è:

adb shell screenrecord /sdcard/demo.mp4

verrà creato nel percorso “/sdcard/” un video in formato mp4 di nome “demo” avente una lunghezza di 3 minuti, per variare i paramentri di registrazione elenco una lista completa dei comandi riguardanti lo screen recording da ADB:

Comando ADB Descrizione
–help mostra una guida di ADB
–size <WIDTHxHEIGHT> imposta una risoluzione
–bit-rate <RATE> il bitrate
–time-limit <TIME> durata della registrazione 
–rotate ruota di 90° il video 
–verbose mostra i LOG nel terminale

 

Nel nostro caso il comando utilizzato è stato:

adb shell screenrecord –bit-rate 5000000 /sdcard/Asphalt8.mp4

Qui il video sulla registrazione effettuata da ADB

VIDEO: 9/10
AUDIO: ND

Il nostro confronto è terminato: da questo test non è emerso nessun vincitore assoluto, ogni applicazione ha i suoi pregi e i suoi difetti ma sono tutte lontane dall’essere perfette, se avete bisogno di registrare solo il video senza audio e prediligete la qualità non posso che consigliarvi ADB, nel caso in cui non abbiate ancora android 4.4 invece utilizzate REC.

Per registrare sia il Video che l’Audio potrete optare per SHOU (nel caso in cui vogliate acquisire l’audio interno ad android è praticamente una scelta obbligata) mentre se può essere sufficiente la registrazione audio del microfono (bassa qualità) utilizzate SCR, consigliato per la registrazione di applicazioni che necessitano di molte risorse.

Per suggerire altre applicazioni per lo screen recording su Android e per dire la vostra commentate!