I terminali Android supportano nativamente l’utilizzo del VoIP con la possibilità di configurare uno o più numeri. Noi abbiamo fatto la prova, usando un servizio che assegna un numero gratuitamente col quale è possibile chiamare gratis gli altri utenti e a tariffe convenienti, in confronto con tanti operatori, numeri fissi e mobili. Si tratta di messagenet.com.

 

VoIP cos’è e come funziona?

Il VoIP (Voice over IP) è la tecnologia con la quale è possibile effettuare chiamate Internet, inizialmente solo da un numero VoIP a un altro, ovvero solo tramite Internet. Ultimamente i vari servizi disponibili online consentono anche di inoltrare chiamate VoIP a numeri tradizionali di rete fissa e operatori telefonici.

Pro

  • Un numero VoIP può essere configurato su più apparati, è possibile quindi “portare” il proprio numero con sé su cellulare e allo stesso tempo usarlo in casa o sul PC.
  • E’ possibile salvare le proprie conversazioni
  • Costi nulli, o minimi, in tutto il mondo. 
  • Più numeri sullo stesso dispositivo
  • Possibilità di più chiamate contemporaneamente

Contro

  • Bisogna avere una connessione Flat, non a tempo, altrimenti le chiamate gratuite le ripagherete con la vostra offerta ADSL.
  • Necessità di una buona ADSL per evitare fastidiosi lag (latenza, ritardo) o addirittura eco.

 

Configurazione VoIP nativo su Android

Come da titolo, in questo articolo spiegheremo come configurare un numero VoIP su Android tramite le opzioni native, senza utilizzare alcuna app. Ovviamente potete anche farlo tramite app, ne trovate a decine sul Play Store e anche all’esterno di questo.

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Gli unici requisiti sono Android superiore alla versione 4.0 (correggetemi se la chiamata Internet è presente anche su versioni precedenti) e un numero VoIP che potete richiedere a un qualsiasi servizio Internet, ovviamente calcolando quello più conveniente per voi, o utilizzare un numero che già avete, magari attivo dalla richiesta della vostra offerta ADSL di casa.

Per i numeri VoIP di questa guida, abbiamo provato Messagenet come ho già accennato, che offre un numero gratis (freenumber) o uno smartnumber in abbonamento con maggiori servizi oltre a servizi fax, sms e altro che trovate sul sito.

 

Registrazione

Registratevi su Messagenet (o saltate questo passaggio se avete un numero VoIP o se scegliete un altro servizio) inserendo tutti i vostri dati e il vostro numero di telefono per poter attivare il numero. Se scegliete di non usare il vostro numero di telefono dovrete spedire un documento. Alla fine della registrazione riceverete una mail per confermare e un SMS con il codice per verificare. Fatto ciò ricevere una seconda mail con i dati per effettuare l’accesso e un’ultima mail con le credenziali per configurare il vostro apparato (Android nel nostro caso).

freenumber-messagenet

 

 

Configurare Android

La configurazione dei terminali Android è molto semplice, le prove sono state fatte su KitKat (Android 4.4) e su MIUI (Android 4.1.2) e raggiungere le impostazioni può essere diverso da versione a versione, ma basta trovare Impostazioni chiamate Internet. Procederò usando come riferimento Android 4.4 KitKat.

Avviate telefono (l’app nativa con la quale componete il numero), quindi premete i 3 puntini verticali in basso a destra e Impostazioni, e troverete “Impostazioni chiamate”. Aprite e trovate “Impostazioni chiamate Internet”

impostazioni impostazioni-chiamate-internet

 

Tramite “Usa chiamate Internet” scegliete in quale caso usare tali chiamate, premete invece “Account” per la configurazione.
Inserite il nome utente che vi è stato inviato tramite la mail, la password e il server, ESCLUSA la porta. Il server sarà quindi sip.messagenet.it e controllate che tra le impostazioni facoltative la porta sia impostata su 5060 o 5061.

configurazione numero-sip

Il risultato sarà quello che vedete nella seconda immagine. Spuntante “Ricevi chiamate in arrivo” per consentire ad altri numeri di chiamarvi e se tutto è configurato nel modo giusto, verrà visualizzato “Ricezione chiamata attiva” sotto il vostro account.

A questo punto potete chiamare gratis i numeri VoIP dal vostro Android, volendo anche direttamente dal sito, è sufficiente Java, o configurare il vostro PC seguendo le istruzioni sul sito stesso!

 

La nostra prova

La nostra prova è stata fatta da due città abbastanza lontane, entrambe italiane, e con provider ADSL completamente diversi. Da una parte Tiscali, dall’altra Linkem (WLAN). La prima con ping basso (circa 30 ms), la seconda con ping sui 130 ms.
Ovviamente, come già detto la qualità delle chiamate può dipendere da Internet (velocità, ping) con il risultato che avevo (con 130 di ping) una scarsa ricezione e una pessima trasmissione.
Una seconda prova è stata fatta con la connessione dati (Wind) da parte mia. La ricezione era migliorata abbastanza, la trasmissione peggiorata. Riascoltavo, dopo 2-3 secondi, tutto ciò che dicevo, tramite un eco a dir poco fastidioso. 
Consumo dati: 1,3 MB consumati in 2 minuti 18 secondi di “conversazione”.

Spero che questa pessima qualità sia dovuta davvero alle connessioni e non al servizio.


Altri servizi VoIP

NOTA: questi sono alcuni servizi che ho trovato sulla rete, non testati da noi.

 

 

Se volete segnalare altri servizi e offerte VoIP fatelo pure.