Un Box TV è un accessorio che può trasformare una semplice TV in una Smart TV. E, volendo, quello che andremo a creare sarà una ‘Smart TV’ anche più avanzata.. se consideriamo il sistema operativo dell’apparecchio usato. Difatti un box TV Android ha più versatilità e migliaia di app gratuite da scaricare e usare sulla propria TV. Sono ottimi perché si possono interfacciare con più dispositivi: smartphone, gamepad, cuffie, tastiere, mouse e, infine, perché se ne trovano di ottimi a prezzi davvero stracciati.

Ne sto provando uno proprio in questi giorni, il miglior acquisto fatto finora! Vi farò vedere non appena sarà pronta la recensione 😉

Le offerte di oggi riguardano tre box TV con Android, uno dei quali è fermo ad Android 4.4, ma attenzione: se pensate ad un’interfaccia vecchia non vi è alcun problema, poiché ogni dispositivo ha la propria UI personalizzata, molto colorata e intuitiva. Se pensate ad improbabili incompatibilità con app e servizi è un altro conto, ma posso assicurarvi che la versione Android non fa molto la differenza su un box TV.

Box TV Beelink Mini Mx vs XiaoMi 3 vs Ditter u28

Beelink Mini MX Xiaomi 3 Ditter U28
box TV Beelink Box TV Xiaomi Box TV Ditter

Il Beelink Mini MX al momento si trova al prezzo più basso visto finora, esattamente 38.82 euro. Per XiaoMi 3 Ditter U28 abbiamo invece due coupon per risparmiare giusto qualche euro e si possono acquistare, rispettivamente, a circa 60 e 32 euro. Vediamo le differenze tra i tre e quale converrebbe acquistare.

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

Hardware

Per i primi due abbiamo una CPU Quad Core Amlogic S905, ideata per mini PC e, appunto, box TV. La frequenza di questo processore è 2.0 GHz e (basandomi sul mio, più datato, S802) garantisce una buona fluidità. Il Ditter U28 monta invece la CPU Allwinner H3, sempre Quad Core ma con frequenza di clock più bassa, cioè @1.5 GHz. Anche la GPU è meno prestante su quest’ultimo che monta una Mali-400MP2 rispetto alla più recente Mali-450 installata sul Beelink e Xiaomi. La RAM è da 1 giga su tutti e tre i dispositivi.

Android 5.1 su Beelink, Android 5.0 su Xiaomi e Android 4.4 su Ditter. Memoria interna da 8 GB espandibile fino a 32 su Beelink, 4 GB per Xiaomi non espandibile e 8 GB su Ditter espandibile fino a 64 GB. Okay, con le porte USB è possibile inserire chiavette e Hard Disk esterni, però i 4 GB di Xiaomi (senza scheda SD) sono davvero un limite: qualche giga in più per le app è d’obbligo.

Caratteristiche

Tutti i box TV che stiamo analizzando hanno – ovviamente – l’uscita HDMI; Ditter comunque potrebbe avere una velocità inferiore a causa della porta 1.4 invece di 2.0 presente sugli altri ma ha anche l’uscita AV per televisori più datati. Tutti supportano i video 4k e codec H.265; Bluetooth 4.0 per Beelink e Ditter, 4.1 per Xiaomi. Xiaomi ancora migliore rispetto agli altri due per quanto riguarda la connessione WiFi e la qualità dell’audio. Quest’ultimo, però, ha una singola porta USB e nessuna porta Ethernet.

Telecomando: pensavo fosse la cosa meno rilevante, ma è davvero difficile usare un box TV con Android senza una tastiera, un calvario muoversi con i tasti direzionali sulla tastiera a schermo. Tra i tre box TV, il Ditter possiede un telecomando migliore, con tasti alfanumerici e tasti multimediali non presenti per gli altri.

Passando adesso alle dimensioni, abbiamo Beelink 11 x 11 x 1.75 cm per un totale di 162 grammi; Xiaomi 10 x 10 x 1.95 con un peso di 176 grammi e 18.7 x 11.0 x 3 cm per un peso di 142 grammi per il Ditter.

Prezzo

  • Beelink Mini Mx al momento si trova ad un prezzo davvero interessante, 38 euro con spedizione gratuita | Acquista
  • Xiaomi 3 è il più caro tra questi box TV e costa poco più di 60 euro con coupon XiaoMi3 | Acquista
  • Il Ditter U28 è il più economico dei tre: 32 euro con coupon Ditter | Acquista

Qual è il migliore secondo voi? Io prenderei il primo! 😀