Con la nuova versione di CyanogenMod sarà possibile effettuare video del proprio display senza usare applicazioni esterne, spesso a pagamento e comunque non funzionanti a dovere, e diversamente da Android 4.4 che ha questa funzione, ma con un procedimento più macchinoso.

Per chi ha flashato la CyanogenMod 10.2 nightly sul proprio dispositivo, è già disponibile l’apk (download in fondo), in versione beta, per effettuare il Mirroring su TV e per riprendere video del display del proprio dispositivo. La notizia arriva da Koushik Dutta, sviluppatore di CWM, ROM Manager, Helium, DeskSMS e altri progetti.

Purtroppo sto testando Android 4.4 e non posso provare l’apk, quindi riporto le istruzioni così come scrive Dutta.

Il canale Telegram di InTheBit con le migliori offerte techle migliori offerte tech

 

Screen recording

Per avviare screen recorder, è sufficiente usare la combinazione dei tasti volume+ e power, un po’ come lo screenshot che usa invece volume- e power. Apparirà una notifica che vi avvertirà che è stato avviata la registrazione, inoltre sarà possibile abilitare i tocchi, cioè renderli visibili nel video, e (ovviamente direi) stoppare la registrazione. Una volta finita la registrazione, per vedere i video basta recarsi su sdcard/MirrorRecordings
Purtroppo non è nota la durata massima della registrazione, la qualità e se ci sono impostazioni per configurarla. 

 

Airplay mirroring

Per usare questa funziona, basta andare in Impostazioni -> Display -> Wireless Display e verrà avviata una scansione dei dispositivi. A questo punto scegliete il vostro dispositivo e lo schermo verrà proiettato.

Come già detto la versione dell’apk è in beta, perciò questa funzione ha qualche bug. Quindi se il funzionamento dovesse fermarsi, la soluzione è riavviare il terminale.

Infine, l’applicazione funzionerà solo su dispositivi che supportano MiraCast, quindi su un Galaxy Nexus, per esempio, non funzionerà.



Rircordo che, per provare l’applicazione, è necessaria una recente nightly di CM 10.2.



Qui il link al download. Se provate l’applicazione, fateci sapere come va!

Download | Link